×

Ragazza di 20 anni si occupa delle 80 capre di Agitu

Ragazza si occupa delle capre di Agitu: "Lavorava molto bene, la ammiravo".

Ragazza si occupa delle capre di Agitu

Beatrice Zott, una ragazza di 20 anni di Pergine Valsugana in provincia di Trento, ha deciso di occuparsi delle 80 capre che appartenevano a Agitu Ideo Gudeta, l’imprenditrice etiope che viveva in Trentino uccisa da un dipendente della sua azienda agricola.

Gli esemplari di animali erano rimasti soli in questi giorni e così la Zott, già da anni impegnata nel settore, ha deciso di prendersi cura temporaneamente di loro finché la famiglia di Agitu non prenderà delle nuove decisioni in merito.

Ragazza si occupa delle capre di Agitu

A raccontare questa storia è L’Adige, che riporta anche alcune dichiarazioni di Beatrice Zott su Agitu: “La conoscevo.

Ha sempre fatto un ottimo lavoro gestendo il gregge da sola, anche senza l’aiuto di un cane, e gli animali si vede che sono sempre stati curati al meglio. Ammiro le persone che fanno questo tipo di lavoro”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bebeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa (@beatrice_zott)

Malgrado la giovane età, la Zott ha già molta esperienza alle spalle in termini di pastorizia. Ha imparato i segreti del mestiere in Valle d’Aosta dove era andata con l’apposita volontà di conoscere al meglio tutti i dettagli di questo mondo che l’ha sempre appassionata. Inoltre negli ultimi due anni ha gestito, a malga Pletzn-Perg, il grande gregge che durante l’estate alpeggia al maso Pletzn. Una passione per gli animali e la natura che l’accumunava di sicuro ad Agitu Ideo Gudeta.

Contents.media
Ultima ora