×

Salerno, bambino di 8 anni in piazza da solo e ferito

Un bambino di 8 anni è stato soccorso mentre vagava da solo con una ferita alla testa e un trauma cranico.

Bambino
Bambino

Una donna, mentre era in piazza Sedile del Campo, nel centro storico di Salerno, ha notato un bambino che vagava completamente da solo e un po’ spaesato. Ha deciso di avvicinarsi e si è resa conto che aveva una ferita alla testa e tanta fame.

Ha saputo dire solo il suo nome di battesimo.

Bambino di 8 anni solo a Salerno

Il piccolo è stato in grado solo di dire il suo nome di battesimo. Non ha saputo riferire il suo cognome, il nome dei genitori, dove abita e come è arrivato in quella piazza di Salerno da solo. Non ha saputo dire neppure se è stato picchiato da qualcuno.

Le forze dell’ordine stanno cercando di identificare un bambino con un’età tra i 7 e gli 8 anni, che si aggirava per il centro storico di Salerno, completamente da solo con una brutta ferita in testa. L’interprete che lo ha ascoltato ha spiegato che si chiama Cristinel e probabilmente è di origine romena. L’allarme alla Polizia Municipale di Salerno è scattato da parte della donna che passeggiando ha notato il bambino da solo.

La signora si è avvicinata e gli ha chiesto se si era perso e se aveva bisogno di aiuto. Il piccolo sembrava molto affamato e mentre hanno aspettato gli agenti, la donna gli ha comprato da mangiare. Sul posto è intervenuto anche il personale delle Politiche Sociali del Comune, che al momento sta seguendo il caso. Il bambino ha detto il suo nome, ma non è stato in grado di dare ulteriori informazioni sulla sua famiglia o sulla sua casa. Di fronte alle domande degli agenti e degli assistenti sociali è rimasto in silenzio. Il piccolo è stato portato in ospedale per medicare la ferita sulla fronte e per fare ulteriori accertamenti sulla sua salute. Ha avuto un lieve trauma cranico, ma la ferita non desta preoccupazione. Gli agenti stanno cercando i genitori, per capire per quale motivo era solo e se quella ferita è dovuta ad una caduta o ad un’aggressione. Si pensa che il piccolo abiti nelle vicinanze della piazza in cui è stato trovato.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora