×

Covid Roma, festa clandestina in casa vacanza: tutti multati 

Scoperta dagli agenti della polizia, una festa clandestina a Roma, in via Sannio. Multati i partecipanti per aver violato le regole anti-Covid

festa clandestina, scoperti dalla polizia in una casa vacanza

Festa clandestina a Roma: la Polizia ha scovato 28 ragazzi, spagnoli, in una casa vacanza, i quali incuranti delle disposizioni anti contagio, avevano organizzato un party. 

Covid Roma: festa clandestina in casa vacanza. Multati 

Nonostante il rialzo dei contagi, il numero sempre alto dei morti giornalieri e il numero delle varianti che sembrano moltiplicarsi a vista d’occhio, per alcuni questi sembrerebbero fattori del tutto irrilevanti, tanto da potersi permettere di organizzare un party clandestino in una casa vacanza.

Scoperti dalla polizia, sono stati multati.

La notte scorsa intorno a mezzanotte, a seguito di alcune segnalazioni, gli agenti delle Volanti e del commissariato Esquilino, si sono recati in via Sannio, dove proprio nell’abitazione segnalata hanno notato degli strani movimenti oltre che dei rumori sospetti. Dopo aver bussato più volte alla porta dell’abitazione sospetta, senza ricevere alcuna risposta, gli agenti hanno appurato che l’appartamento era adibito come casa vacanza: a questo punto, dopo aver convocato sul posto sia il proprietario dell’immobile che il responsabile dell’agenzia di locazioni, si sono fatti aprire la porta di casa.

Manovra resasi necessaria, dal momento che gli affittuari, contattati più volte telefonicamente rispondevano negando di trovarsi all’interno dell’abitazione. 

Una volta dentro, ciò che hanno trovato gli ha lasciato davvero stupiti: i presunti inquilini infatti, erano 28 persone, di nazionalità spagnola, che avevano ben pensato di organizzare un party, in barba alle regole anti-Covid. Bottiglie di superalcolici in terra, un forte odore di alcol, persone in stato di ubriachezza, è solo una parte di ciò che gli agenti hanno dovuto affrontare: alcuni dei partecipanti infatti, per cercare di sfuggire al controllo da parte della polizia, hanno cercato di nascondersi sotto delle coperte, altri si sono chiusi a chiave nelle varie stanze, dentro gli armadi e sotto il letto.

Fatti i dovuti controlli, è risultato che di queste 28, 4 erano affittuari dell’appartamento: a tutti è stata comminata una multa amministrativa per aver infranto le regole anti contagio.

Contents.media
Ultima ora