×

Scooter contro auto: due morti in un incidente a Napoli

Scooter contro auto, due morti in un incidente a Napoli, sono il 31enne Gennaro Iattarelli e il 41enne Alessandro Parisi. Per loro inutile ogni soccorso

Ambulanza

Scooter contro auto, sono due i morti in un grave incidente a Napoli. Il sinistro è avvenuto nel quartiere di Scampia, alla periferia nord del capoluogo campano. A perdere la vita sono stati Gennaro Iattarelli di 31 anni e Alessandro Parisi, 41 anni.

Sono morti dopo che lo scooter su cui viaggiavano si è schiantato contro una vettura nei pressi dell’incrocio tra via Arcangelo Ghisleri e via Anna Magnani. Lo schianto è avvenuto nella serata del 5 marzo intorno alle 22:10. Allertati dai passanti, sono immediatamente giunti sul posto gli agenti dell’Infortunistica Stradale della Polizia Municipale.

Scooter contro auto, due morti in un incidente a Napoli: i rilievi

Gli uomini del capitano Antonio Muriano, col supporto dei carabinieri, hanno provveduto ad effettuare i primi rilievi e a regolare la viabilità, per quanto azzerata dal coprifuoco appena scattato.

Stando ad una prima ricostruzione l’impatto sarebbe avvenuto mentre l’automobile, una Fiat Panda con a bordo tre ragazze della zona, stava svoltando a sinistra verso via Magnani. Lo scooter che pare viaggiasse a velocità sostenuta è arrivato e l’impatto è stato inevitabile. E come purtroppo accade sovente con i mezzi a due ruote, ad avere la peggio sono stati i centauri. La dinamica è ancora tutta da capire: i rilievi dovranno stabilire se si sia trattato di un incidente causato da una mancata precedenza o da una manovra repentina.

Alta velocità e forse una manovra inattesa

Illese le occupanti della vettura, mentre i due in sella allo scooter sono apparsi immediatamente molto gravi, tanto da richiedere una disperata corsa delle ambulanze verso il Pronto Soccorso del Cardarelli. Purtroppo ogni tentativo è stato vano: uno è morto appena arrivato in ospedale e l’altro in piena manovra di rianimazione. Sequestrati i veicoli, mentre la donna alla guida della vettura è stata sottoposta ad accertamenti per le verifica dell’idoneità alla guida al momento dell’impatto.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora