×

De Luca: “Le restrizioni per i non vaccinati sono il minimo, abbiamo a che fare con degli squinternati”

De Luca si esprime così sui non vaccinati: "Giuste restrizioni solo per loro, sono irresponsabili. Mi auguro che capiscano"

De Luca non vaccinati

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, si è espresso sul tema delle restrizioni causate dal covid rivolte solo ai non vaccinati dimostrandosi concorde a questa ipotesi già spalleggiata da diversi suoi colleghi delle Regioni del Nord.

De Luca sulle restrizioni per i non vaccinati

“Sarebbe il minimo – ha detto De Luca in riferimento alle restrizioni rivolte solo ai non vaccinati – Cominciamo a capire qual è la ricaduta negativa di atteggiamenti irresponsabili che abbiamo conosciuto in queste settimane. L’irresponsabilità di chi finge di scambiare per libertà democratica quella che si chiama irresponsabilità”. 

De Luca sui non vaccinati

La speranza del presidentre campano è naturalmente quella che non ci sia bisogno di nuove restrizioni, ma qualora dovessero esserci le condizioni il suo augurio e che queste non vadano a ledere le libertà di coloro che hanno scelto di vaccinarsi.

De Luca favorevoli alle restrizioni per i non vaccinati

“Mi auguro che tutti quanti di fronte a questa quarta ondata – ha detto De Luca –capiscano che il dovere di tutelare la salute dei cittadini è un dovere che appartiene a tutti quanti. Non ad alcuni sì e altri no. Mi pare del tutto evidente che chi non si vaccina non può avere gli stessi diritti di chi vaccinandosi ha dato prova di senso di responsabilità.

Purtroppo – aggiunge un conclusione – abbiamo a che fare con squinternati che invece di farsi il vaccino fanno i cortei”.

Contents.media
Ultima ora