×

Detenuti evasi a Varese: si dà la caccia a due uomini

A Varese due detenuti sono evasi sfruttando delle disattenzioni nel sistema di sicurezza: si cercano un 49enne ed un 35enne.

Detenuti evasi a Varese

Due detenuti del carcere di Varese sono evasi nelle scorse ore sfruttando una distrazione nel servizio di sorveglianza. Si tratta di due italiani di 49 e 35 anni che avrebbero scavalcato il muro di recinzione per fuggire, probabilemente dopo aver attentamente studiato un piano d’evasione.

Detenuti evasi a Varese

A quanto si apprende dalla stampa locale, i due, Roberto Nardello, 49enne di Varese, e Anthony Ragona, 35 anni di Cuneo, erano entrambi in carcere per rapina e furto. Si trovavano in carcere dal marzo 2021 ed erano stati arrestati insieme. Per entrambi non si trattava delle prima volta in carcere.

Detenuti evasi a Varese, si cercano due uomini

Immediate sono scattate le ricerche, anche se fin qui gli evasi si sono dimostrati capaci di far perdere le proprie tracce. Le foto segnaletiche dei due sono state diramate a tutte le stazioni delle forze dell’ordine che, nel frattempo, cercano anche di capire se possano esserci stati dei complici. 

Due detenuti sono evasi dal carcere di Varese

Questa dei due detenuti di Varese è la seconda duplice evasione in Italia nell’ultimo mese, con le problematiche nelle carceri che sembrano ancora ben lontane dall’essere risolte. A Brescia, nel carcere Canton Mombello, più o meno contemporaneamente all’evasione di Varese, un detenuto ha dato fuoco ad un materasso e si è arrampicato fino al quarto piano del ballatoio interno minacciando di suicidarsi. Ne è scaturita una protesta degli altri detenuti, alcuni dei quali hanno divelto un cancello.

Contents.media
Ultima ora