×

Dionisio Cumbà, ex studente di Medicina in Italia diventa ministro della Salute in Guinea Bissau

Dionisio Cumbà, arrivato molti anni fa in Veneto, è l'unico chirurgo pediatrico della Guinea Bissau.

dionisio cumba 768x427

Dionisio Cumbà, 49 anni, è stato nominato ministro della Salute in Guinea Bissau, il suo Paese di origine. L’ex studente dell’Università di Padova è l’unico chirurgo pediatrico di questo stato africano, uno dei più piccoli e dei più poveri del continente.

Dionisio Cumbà, da Jugudul a Padova

Originario del villaggio di Jugudul, Dionisio Cumbà è arrivato da giovane in Italia. Dopo tanti sacrifici, il ragazzo della Guinea Bissau si è laureato in Veneto ed è diventato medico, specializzandosi nel 2010 in Chirurgia Pediatrica presso l’Università di Padova.

In Veneto, Cumbà ha anche conosciuto Laura, che lavorava come infermiera all’ospedale di Padova ed è diventata sua moglie. Inoltre, in Italia il nuovo ministro della Guinea Bissau ha fondato con un gruppo di amici l’associazione Toka Toka Africa, che ha contribuito alla costruzione di alcuni pozzi per l’acqua potabile e di una scuola nel villaggio di Jugudul.

Dionisio Cumbà, il ritorno in Guinea Bissau

Cumbà è tornato nel suo Paese di origine nel 2009, dove ha ricoperto il ruolo di Direttore del Servizio di Chirurgia dell’Ospedale Pediatrico Sao Josè di Bor. Da sempre Cumbà dedica la sua vita ai meno fortunati: nella clinica di Bor dove lavora, infatti, opera i bambini con ogni genere di patologia.

Il sogno di Cumbà era proprio tornare in Guinea Bissau per aiutare i bambini, migliorare gli ospedali e offrire le cure necessarie anche a chi vive nei villaggi più remoti.

Dionisio Cumbà, i complimenti di Zaia

I complimenti a Dionisio Cumbà sono arrivati anche dal governatore del Veneto Luca Zaia: “Qualche anno fa Dionisio era solo un giovane studente di medicina arrivato in Veneto (tra Piove di Sacco, Arino e Dolo) dal villaggio di Jugudul per merito di un lungimirante missionario. Oggi a 49 anni Cumbà ha realizzato un sogno: è Ministro della Sanità in Guinea Bissau e lavora nella clinica di Bor dove opera bambini con ogni genere di patologia. È lui l’unico chirurgo pediatrico dello Stato africano, e al Governo ha ribadito di volere del tempo per continuare ad operare. In Italia Dionisio si è sposato con Laura, infermiera all’ospedale di Padova, ed ha fondato con un gruppo di amici di Dolo l’associazione Toka Toka Africa con cui sono stati costruiti pozzi per l’acqua potabile, una scuola e inviati per anni aiuti nel villaggio di Jugudul. Congratulazioni, ministro Cumbà!”, ha scritto Zaia su Facebook.

Leggi anche: Vaccino Pfizer dai 12 ai 15 anni: “Stessa dose degli adulti e risposta immunitaria maggiore”

Leggi anche: Covid, vaccino Pfizer a bambini e adolescenti: “Da settembre, anche ai piccoli di 2 anni”

Contents.media
Ultima ora