> > Dipendente del Miur sorpreso a comprare droga: arrestato

Dipendente del Miur sorpreso a comprare droga: arrestato

dipendente miur arrestato

Dipendente Miur arrestato dopo un lungo inseguimento al limite: era stato sorpreso nell'intento di comprare della droga.

Un dipendente del Miur è stato arrestato con le accuse di Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento dopo essere stato sorpreso insieme ad un pusher.

Arrestato dipendente Miur

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento. Sono queste le accuse mosse ad un dipendente del Ministero dell’Istruzione e del Merito (Miur) di 41 anni.

L’uomo è stato arrestato qualche giorno fa dagli agenti del commissariato Barriera Milano di Torino, dopo un lungo inseguimento partito da corso Palermo. 

L’inseguimento in auto

Tutto è iniziato quando gli agenti in borghese hanno visto due persone a bordo di un’auto vicino ad un marciapiede che parlavano con un pusher.

Insospettiti, si sono affiancati per capire cosa stesse accadendo e per stroncare l’acquisto.

Dopo essersi qualificati come agenti, il 41enne ha ingranato la marcia ed è fuggito, facendo una pericolosa inversione di marcia. È nato così un inseguimento con manovre decisamente al limite e che hanno messo in pericolo l’incolumità sua, del passeggero e degli altri automobilisti.

Durante l’inseguimento, il colpevole ha più volte speronato la pattuglia, causando lievi lesioni agli operatori.

Gli agenti, però, non lo hanno mai perso di vista, intercettandolo e braccandolo in piazza Conti di Rebaudengo. Da successivi accertamenti il 41enne è risultato avere la patente di guida sospesa da circa tre anni.