×

Bonus busta paga confermato: chi dal 2020 avrà 50 euro in più al mese

Condividi su Facebook

Bonus in busta paga: 4,5 milioni di lavoratori con redditi tra i 26.600 e 35mila euro, esclusi dal bonus Renzi, avranno fino a 50 euro in più al mese

bonus in busta paga
bonus in busta paga

Via libera definitivo alla Manovra, su cui il governo ha incassato la fiducia con 312 voti a favore. 153 i contrari e 2 gli astenuti. In Aula alla Camera, a pochi minuti dal voto finale sulla Manovra, deputati di Fradelli d’Italia rispondono alle parole del grillino Leonardo Donno esponendo uno striscione recante la scritta “M5S parlava di rivoluzione.

Ora pensa solo a mangiare il panettone”. In definitiva, passata la Manovra, non si assisterà ad alcun aumento dell’Iva, taglio del cuneo fiscale, lotta all’evasione e incentivi a chi usa le carte di credito, basta superticket dal primo settembre. Per il cuneo fiscale tre miliardi per il 2020 e 5 per il 2021. Inoltre, la legge è finanziata dalla stangata sui giochi. All’ultimo sono saltate la legalizzazione della cannabis light e la tobin tax.

Restano, invece, la plastic tax e la sugar tax. Confermato il bonus in busta paga: nello specifico, infatti, alcuni lavoratori godranno di un bonus pari a un massimo di circa 50 euro al mese.

Bonus in busta paga: chi lo avrà

Confermati il taglio del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti e gli 80 euro di Renzi.

Con la Manovra viene costituito un fondo per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti.

La misura adottata non consentirà di accontentare sia i redditi bassi sia quelli medio-alti. L’obiettivo pare sia quello di privilegiare i lavoratori dipendenti esclusi dal bonus precedentemente istituito su volere dell’allora premier Matteo Renzi.

Il beneficio coinvolgerà i lavoratori con redditi tra i 26.600 e 35mila euro, pari a circa 4,5 milioni di italiani, i quali sono stati finora esclusi dal bonus Renzi. Per loro, mensilmente, ci sarà un incremento dello stipendio fino a circa 50 euro al mese.

Si prevedono quindi, annualmente, buste paga più alte di 500 euro nel 2020. Attesi, invece, 1000 euro in più nel 2021. 9,4 milioni di lavoratori, con redditi compresi tra i 8.000 e i 26.600 euro, già percepiscono il bonus 80 euro. Dal 2020, con il taglio del cuneo fiscale, avranno solo 40-50 euro annui.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rosa
4 Gennaio 2020 15:20

Non ho capito i piu poveri saranno ancora piu poveri mentre i piu benestanti avranno aumenti ????ma siamo matti.???


Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.