×

Quali sono i lavori più pagati in Italia? La classifica dei salari

Condividi su Facebook

Trovare una professione ben remunerata sta diventando in Italia un'impresa sempre più difficile, ma quali sono i lavori più pagati nel nostro Paese?

stipendi-italia

Quali sono i lavori più pagati in italia? Negli ultimi anni nel nostro Paese il mercato occupazione è diventato sempre più competitivo, tanto da richiedere ai futuri dipendenti un curriculum e delle competenze sempre più specialistiche e al passo con i tempi che si riflettono in maniera proporzionale sullo stipendio percepito. Conoscere quali sono in questo momento le professioni più remunerative può essere inoltre utile ai giovani per poter indirizzare al meglio il loro percorso di studi. Un possibile investimento per il futuro che nelle prossime righe andremo ad analizzare.

Ecco i lavori più pagati in Italia

Sono molte le variabili che entrano in gioco quando si parla di retribuzioni lavorative, a cominciare dal titolo di studio che si possiede. Secondo un’analisi dell’osservatorio Jobpricing infatti, i lavoratori con gli stipendi più elevati sono quelli che hanno conseguito un master di secondo livello, i quali si aggirano intorno ai 47mila euro annui di media.

In seconda posizione troviamo i laureati con 40mila euro e a seguire i diplomati con 30mila euro circa. Chiudono la classifica coloro che non hanno terminato la scuola dell’obbligo che tendono a guadagnare in media 25mila euro all’anno.

A rappresentare una grossa discriminante nel nostro Paese è purtroppo anche il cosiddetto gender gap, per il quale in Italia una donna risulta spesse volte sottopagata rispetto ad un uomo a parità di capacità lavorative e titolo di studio. Per la precisione, una lavoratrice percepisce uno stipendio annuo medio di 27.617 euro lordi rispetto ai 30.368 euro lordi dei lavoratori uomini. In pratica per poter pareggiare i salari, una donna in Italia dovrà lavorare almeno un mese in più rispetto a un uomo.

La classifica degli stipendi

Stando alla classifica pubblicata da Jobpricing, i lavori meglio retribuiti per un normale impiegato risultano essere quelli nel settore ricerca e sviluppo con 32mila euro lordi annui.

Seguono a breve distanze le professioni in ambito vendite & customer service, produzione & qualità, legale & compliance, It & web e marketing & comunicazione, mentre al di sotto dei 30mila euro lordi annui troviamo professioni legati ai settori amministrativo-finanziari, acquisti logistica&supply-chain ed infine risorse umane ed organizzazione.

Per quanto riguarda i quadri invece, la classifica vede al primo posto il settore vendite & customer service con 56mila euro lordi annui, mentre all’ultimo posto scivola il settore It & web con circa 52mila euro.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche