×

Registratore di cassa elettronico: ecco il bonus da 250 euro

Per i commercianti con partita Iva il governo eroga un bonus per l'acquisto di un registratore di cassa elettronico.

bonus registratore cassa elettronico
bonus registratore cassa elettronico

Il governo ha deciso di corripsondere un bonus fino a 250 euro per tutti i commercianti che compreranno un registratore di cassa elettronico. Il bonus infatti nasce con l’intento di accelerare il processo di digitalizzazione e contrastare l’evasione fiscale.

Non si potranno utilizzare i contanti, ma solo carte di credito rintracciabili.

Bonus per il registratore di cassa elettronico

Presto per i commercianti italiani verrà erogato un bonus da 250 euro per chi volesse invertsire su un nuovo registratore di cassa elettronico. Il bonus, infatti nasce proprio con l’intento di combattere l’evasione fiscale e accelerare la digitalizzazione delle aziende. Inoltre, il governo ha introdotto questo bonus per non pesare sulle tasche dei commercianti che hanno l’obbligo di digitalizzare il registratore.

Questo bonus consentirà ai diretti interessati di scaricare una parte del costo d’acquisto o per l’adeguamento telematico di quello che già hanno in possesso.

Potranno beneficiarne quindi tutti i commercianti con partita Iva in regime forfettario e quondi coloro obbligati all’emissione di scontrini elettronici. Ovviamente il registratore dovrà agevolare strumenti rintracciabili, come bancomat o carte di credito.

Vietato l’uso dei contanti. Questo pagamento errato porterebbe all’immediata perdita del bonus sul nuovo registratore.

Ricordiamo che il bonus vienee erogato con credito di imposta. L’importo erogato sarà del 50% sulle spese effettuiate, quindi se un registratore costa 500 euro, il bonus sarà di 250 euro. Se per la digitalizzazione di quello già in uso sono previsti 300 euro, il bonus coprirà il 50%, quindi verrano erogati 150 euro.

Contents.media
Ultima ora