×

Ema, trombocitopenia reazione avversa del vaccino Johnson: aggiornamento del bugiardino

L'Ema ha raccomandato un aggiornamento sul bugiardino del vaccino Johnson, la trombocitopenia sarebbe una possibile reazione avversa

Effetti collaterali vaccino J&J: trombocitopenia da aggiungere

Il Prac, ossia il comitato di farmacovigilanza dell’Ema ha fortemente raccomandato un aggiornamento dei dati contenuti all’interno del bugiardino del vaccino anti-Covid prodotto da Johnson&Jonhson, in particolare andrebbero incluse tra le possibili reazioni avverse anche la trombocitopenia, le vertigini e le acufeni.

Ema: “Trombocitopenia reazione avversa” del vaccino Johnson

Secondo quanto è emerso dall’ultima riunione del comitato di farmacovigilanza dell’Ema, svoltasi nella giornata di giovedì 5 agosto 2021, alla lista delle reazioni avverse del siero anti-Covid prodotto da Johnson&Johnson, ci sarebbe da aggiungere un nuovo possibile effetto collaterale, ossia la trombocitopenia.

Tale patologia, riconosciuta ora come possibile reazione avversa del vaccino in questione, comporta da parte del sistema immunitario un’erronea azione di attacco e distruzione ai danni delle piastrine, componenti fondamentali del sangue poichè responsabili della coagulazione.

Trombocitopenia nuova reazione avversa di Johnson&Johnson

In seguito agli studi condotti in merito alle possibili reazioni avverse che possono scaturire in seguito alla ricevuta somministrazione del vaccino Johnson&Johnson, il Prac, ossia il comitato per la farmacovigilanza, ha raccomandato di modificare il bugiardino del farmaco e inserire la trombocitopenia come “Importante rischio identificato”.

Alla luce dell’inserimento di nuove reazioni avverse possibili, in merito al vaccino anti-Covid di Johnson&Johnson, l’Ema ha comunque tenuto a precisare che “il rapporto rischio/benfici del vaccino rimane invariato”.

Non solo la trombocitopenia: le altre reazioni avverse possibili del vaccino Johnson

Oltre alla trombocitopenia, sono da aggiungere all’elenco delle possibili reazioni avverse del vaccino anti-Covid di Johnson&Johnson, anche le vertigini e le acufeni. Ecco quanto dichiarato dall’Ema a riguardo:

“Casi di vertigini e acufeni (fischi o altri rumori in una o entrambe le orecchie) sono collegati alla somministrazione del vaccino Janssen (Johnson&Johnson) contro Covid-19”.

Per giungere a questa conclusione, il comitato di farmacovigilanza dell’Ema ha analizzato alcuni casi segnalati, che hanno riscontrato questi effetti collaterali a seguito della ricevuta somministrazione del vaccino Johnson.

Anche in questo caso, come per la trombocitopenia, questi nuove possibili reazioni avverse che sono state identificate, dovranno essere aggiunte al bugiardino del farmaco, in modo da informare così i sanitari che lo somministrano e le persone che lo ricevono in somministrazione del potenziale rischio cui si sottopongono.

Infine, l’Ema ha assicurato che gli studi su queste potenziali reazioni avverse continueranno a essere sviluppati e che “comunicherà ulteriormente quando saranno disponibili nuove informazioni”.

Contents.media
Ultima ora