> > Esplode fonderia: un morto e due feriti a Bagnara Calabra

Esplode fonderia: un morto e due feriti a Bagnara Calabra

Esplosione

In una fonderia casalinga a Bagnara Calabra scoppia una bombola di gpl: un morto e due feriti, di cui uno ha perso un braccio

Bagnara Calabra è un piccolo comune italiano della provincia di Reggio Calabria.

In un fabbricato che ospitava una fonderia casalinga, è scoppiata una bombola di gpl che ha generato una potente esplosione. Una persona ha perso la vita e due sono rimaste ferite, di cui una ha perso un braccio.

La ricostruzione della dinamica dell’esplosione

La costruzione aveva il tetto in lamiera e a provocare lo scoppio sarebbe stata una sacca di gas esplosa, che si sarebbe creata all’interno della struttura.

Una scintilla deve aver innescato l’esplosione dalle conseguenze fatali per uno degli uomini presenti. La terza vittima è ricoverata in stato di shock in ospedale, ma al momento sembra non essere in gravi condizioni. Nel fabbricato c’erano attrezzi da lavoro che sono andati distrutti.

L’intervento dei soccorsi

I vigili del fuoco sono prontamente intervenuti sul luogo dell’incidente, non riuscendo tuttavia a salvare l’uomo che ha perso la vita in modo purtroppo inevitabile.

Dopo aver tirato fuori i corpi delle vittime, hanno terminato di spegnere le fiamme che si erano diffuse ormai in tutta la struttura, e anche oltre. La stessa al momento è stata chiusa e l’intera area circostante è stata messa in sicurezza, in attesa di nuove disposizioni.