Esplosioni multiple nel deposito di armi ucraino: il video dal drone
Esplosioni multiple nel deposito di armi ucraino: il video dal drone
Esteri

Esplosioni multiple nel deposito di armi ucraino: il video dal drone

Un’esplosione violentissima seguita da altre deflagrazioni. E’ accaduto in un deposito di armi in Ucraina, 20mila persone evacuate

Sono oltre 20mila le persone evacuate in seguito ad una serie di esplosioni avvenute in un deposito di armi ucraino. E’ accaduto alcune ore fa nella base di Balakliya, nei pressi di Kharkiv e, come mostrano diversi video pubblicati in rete, si è trattato di un’esplosione davvero violenta e visibile anche a chilometri di distanza, seguita da numerose altre deflagrazioni. In quel deposito venivano stoccate almeno 135 tonnellate di munizioni, comprese armi di artiglieria e missili e non è chiaro al momento cosa possa aver provocato l’incidente. Tanto che si pensa si sia trattato di sabotaggio, almeno secondo quanto riferito dalle autorità che indagano sull’accaduto ovvero l’SBU, i servizi di sicurezza ucraini.

“Prima dell’esplosione – ha dichiarato il procuratore generale militare Anatoli Matios – si è sentito il rombo di un velivolo, simile al volo di un drone e poi in due punti della base sono avvenute le esplosioni”. La base si trova ad una distanza di 100 chilometri dal fronte e si estende su un territorio di ben 350 ettari, come comunicato dall’esercito: sul posto sono giunte decine di squadre di soccorso che, oltre a lavorare a lungo per spegnere le fiamme hanno dovuto mettere in sicurezza decine di migliia di persone.

Un drone in volo in quella zona ha ripreso gli istanti delle esplosioni, nelle immagini che vi proponiamo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche