×

23enne investita assieme al figlio di 8 mesi

Nella zona sudest di Londra una mamma di 23 anni è stata investita assieme al figlio di 8 mesi. Le terribili testimonianze dell'incidente

Nicole Newman, giovane mamma di 23 anni, stava andando con il figlio di otto mesi a trovare la nonna. Ma i due, purtroppo, non sono mai giunti a destinazione. La mamma e il suo piccolo sono infatti stati travolti da una macchina mentre passeggiavano per il distretto di Penge, nella zona sud est di Londra, alle ore 20.00 di domenica 13 gennaio 2019. E mentre la mamma moriva davanti agli occhi delle molte persone in strada in quel momento, i paramedici hanno trasportato il piccolo in ospedale, dove si trova ora, e dove sta lottando per la vita.

Le tragiche testimonianze

Scioccati i presenti al momento dell’incidente: secondo le testimonianze raccolte dal Sun, infatti, in molti hanno sentito le strazianti urla della madre.

Che pochi istanti prima di morire chiedeva con tutta la forza che le rimaneva in corpo “Dov’è il mio bambino?”. Nicole è morta così a soli 23 anni, lasciando dietro di sé un passeggino distrutto in mezzo alla strada, e la sua borsetta sul marciapiede.

Tra i molti testimoni un uomo, residente sul luogo dell’incidente. “Quando ho guardato fuori dalla finestra”, afferma, “Ho visto un passante che teneva in braccio il bambino ferito, mentre cercava di evitare che l’autista responsabile dell’incidente si allontanasse”. È sempre lui a raccontare come “Ci sono voluti circa 15 minuti prima dell‘arrivo del primo mezzo di soccorso”. “Quando sono arrivati”, prosegue a raccontare, “Le hanno dato una flebo, senza però trasportarla in ospedale”.

Ascoltare le sue grida strazianti”, conclude, “È stata una esperienza terribile”.

Trasportato in ospedale anche l’uomo che ha investito madre e figlio, dove si ritiene sia stato interrogato dalla polizia. Uomo che, almeno per il momento, non risulterebbe in stato d’arresto.

Il comunicato della polizia

La polizia ha poi emesso un comunicato riguardante l’accaduto. Comunicato nel quale afferma che “La polizia e i soccorsi hanno soccorso una ragazza di 23 anni investita da un’auto. Ragazza che al momento dello schianto spingeva un passeggino, nel quale era seduto il figlio di otto mesi”. “Nonostante gli sforzi di polizia e paramedici”, prosegue l’annuncio delle autorità, “La madre è stata dichiarata morta sul luogo dell’incidente”.

La polizia chiarisce poi la posizione dell’automobilista responsabile del sinistro, affermando che si tratta di un uomo di 51 anni, trasportato anche lui in ospedale per curare ferite giudicate comunque non gravi.

Uomo che, confermano non essere in arresto, e che starebbe collaborando con gli agenti alla ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Leggi anche