Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
USA, auto affonda dopo aver colpito un idrante: salva una donna
Esteri

USA, auto affonda dopo aver colpito un idrante: salva una donna

Una donna é stata tratta in salvo dai pompieri dopo essersi schiantata contro un idrante, e aver rischiato di annegare nella pozza generata.

Un’automobile è affondata in una pozza di fango, rischiando di uccidere la donna al volante e una persona accorsa in suo aiuto. La pozza si è formata dopo che la vettura è andata a sbattere contro un idrante posto lungo una strada sterrata.

Una seconda donna, di passaggio in quel momento lungo la stessa strada, ha rischiato di affogare nel tentativo di prestare soccorso alla vittima dell’incidente. Che a causa dell’alcool bevuto non riusciva a capire che cosa stesse succedendo alla sua macchina, affondando quindi con essa in una buca profonda circa due metri e mezzo e larga sei.

La ricostruzione dei Vigili del Fuoco

Secondo quanto ricostruito dai Vigili del Fuoco della Contea di Marion, in Florida, Alexandrea Runyon si trovava alla guida del suo veicolo nonostante i molti alcolici assunti, quando è andata a sbattere contro un idrante. In quel momento, lungo la stessa strada passava un’altra donna, Shawn Drake, in auto con suo figlio.

“Quando sono arrivata”, racconta la donna ai giornalisti del canale Fox10, “Ho visto una macchina ferma con le quattro frecce, e poi ho notato che il fondo stradale era ricoperto d’acqua”. “In un primo momento”, prosegue, “La donna era al di fuori del suo veicolo”.

La reazione al tentativo di soccorso

Ma quando le ha chiesto se fosse ubriaca, lei le avrebbe solo riposto con un insulto. “A quel punto ha cercato di fare il giro della vettura per rientrare dal lato guidatore, finendo così con il cadere nella pozza”. La donna racconta quindi di essersi gettata nell’acqua nel tentativo di salvarla. Ma nel frattempo l’altra, in stato confusionale, era riuscita a rientrare nella vettura impantanata.

A quel punto è intervenuto il figlio della donna accorsa in aiuto. Il ragazzo racconta di aver provato a trascinare Alexandrea Runyon fuori dal suo veicolo dal lato passeggero, ma che lei si rifiutava di uscire. “Sembrava non avere idea di quello che stava accadendo né di che cosa le fosse successo.

Io ero li solo per aiutare”, racconta poi ai poliziotti intervenuti.

Donna arrestata per guida in stato di ebrezza

Sono stati i Vigili del Fuoco, accorsi suol luogo dello schianto, a riuscire ad estrarre la donna dal veicolo prima che questo affondasse. In una vicenda che ha messo fortemente a rischio anche la vita della donna che nel tentativo di aiutare la vittima dello schianto si è gettata nella pozza solo per venire malmenata. La donna responsabile dell’incidente è ora in arresto per guida in stato di ebrezza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche