Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
La storia della cittadina quasi scomparsa di Thurmond, West Virginia
Esteri

La storia della cittadina quasi scomparsa di Thurmond, West Virginia

cittadina scomparsa west virginia

Thurmond visse il suo apice durante gli anni dell'industria carboniera: la rivalità tra due famiglie la distrusse.

Sulla riva di New River, nella Virginia dell’Ovest, negli Stati Uniti d’America, si trova la città quasi abbandonata di Thurmond. E’ lecito specificare quasi perché il censimento del 2010 ha confermato che cinque persone vivono ancora lì.

Thurmond ha visto il suo periodo di massimo splendore durante l’apice dell’industria carboniera nel West Virginia, con una popolazione che raggiunse le diverse centinaia di abitanti. La città prese il nome da un capitano dell’esercito confederato, WD Thurmond. Nel 1844 trovò un bel pezzo di terra e decise di fare di questo luogo la sua casa. Altre persone si unirono a lui e ben presto formò un insediamento che alla fine si trasformò in una città.

cittadina scomparsa west virginia

Le famiglie rivali

Nel 1888 Thurmond ottenne il suo ufficio postale nel 1888. In quell’anno, c’erano già una ventina di famiglie che vivevano lì. La popolazione aumentò ulteriormente nel 1892, grazie alla costruzione di un passaggio a livello a Dunloup Creek.

Man mano che la città cresceva, cominciarono ad arrivare sempre più persone diverse. Al capitano Thurmond questa situazione non piaceva affatto, perchè molte cose iniziavano ad essere fuori dal suo controllo. Decise allora di vietare l’alcol dalle sue terre, che erano considerevolmente grandi ma non abbastanza da includere la città nuova. A costruire quella città fu l’altra grande e potente famiglia, quella che fece costruire il passaggio a livello, i McKell. Loro non aveva problemi con l’alcol e nella loro parte di città, la gente si stava godendo l’eccesso e l’edonismo.

Inoltre, le famiglia si dividevano gli hotel presenti sul territorio. Stando a quanto riportato sul sito abandonedspaces.com, in uno dei due hotel di Thurmond, il Dun Glen (appartenente alla famiglia McKell) si giocò la partita di poker più lunga si sempre: quattordici anni.

cittadina scomparsa west virginia

Sito turistico

Un altro esempio della dualità tra le famiglie presenti in Thurmond erano le due banche: la Thurmond National Bank, che fu chiusa nel 1931, e la New River Bank della famiglia McKell che fu trasferita a Oak Hill nel 1935. La mancanza di lavoro rese Thurmond una città fantasma verso la metà degli anni ’50.

Ma nel 1978 ci fu la svolta che diede una nuova scossa alla cittadina: il National Park Service degli Stati Uniti decise di portare la New River Gorge sotto la sua cura. In questo modo, iniziarono le azioni per preservare “gli eccezionali valori naturali, paesaggistici e storici della New River Gorge, e per assicurare il corso d’acqua libero del Nuovo Fiume”.

Un paio di anni più tardi, anche il Distretto Storico di Thurmond fu “curato” e posto sotto l’ala del registro nazionale dei luoghi storici. Nel 1992 il risveglio dell’area di Thurmond fu portato alla fase finale: il National Park Service riuscì a sviluppare un piano del valore di $ 35 milioni per la promozione di Thurmond come sito turistico.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche