×

Kashmir, minibus sovraffolato precipita in un burrone: 31 morti

Tragedia in Kashmir: un minibus con soli 27 posti a sedere ma sovraffollato è caduto in un dirupo mentre percorreva una strada sull'Himalaya.

bus Kashmir

Dramma nella prima mattinata di lunedì 1 luglio 2019 in Kashmir, Stato che sorge tra le montagne dell’Himalaya, controllato dall’India. Un minibus sovraffollato è infatti uscito fuori strada, finendo in un dirupo. In base alle prime informazioni ci sarebbero 31 morti mentre si conterebbero almeno sette feriti.

L’incidente

Stando a quanto riferito dall’amministratore del luogo, Angrez Singh Rana, mentre l’autobus percorreva una strada di montagna dell’Himalaya l’autista ha perso il controllo del mezzo ad una curva, rotolando nel burrone roccioso per circa 150 metri. Le cause dell’incidente stradale sono ancora al vaglio delle autorità: si cerca di capire infatti se possa essere stato causato da guasto meccanico o per un errore umano.

Nel corso della discesa nel dirupo, l’autobus si è rotto in diversi pezzi, come precisa il capo della polizia del luogo M.K Sinha.

Il minibus, riporta l’Abc, aveva solo 27 posti a sedere ma purtroppo era sovraffollato, da qui anche l’elevato numero delle vittime. Oltre alle persone decedute, si teme per la vita dei feriti poiché tutti verserebbero in condizioni serie.

Il precedente

Questo è il secondo grave incidente sulle strade dell’Himalaya in appena quattro giorni. Giovedì 27 giugno 2019 un bus che trasportava gli studenti a un picnic è infatti precipitato in un precipizio, causando undici morti e sette feriti.

L’India purtroppo ha le strade più pericolose al mondo. Si contano infatti in media 15o mila morti l’anno e 470mila feriti. La maggior parte degli incidenti stradali sono da imputarsi non solo alla guida spericolata ma alle strade sconnesse e alle automobili molto vecchie.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche