×

Arrestati ad Atene dieci migranti travestiti da squadra di pallavolo

Un piano quasi perfetto quello dei dieci migranti di origine siriana arrestati all'aeroporto di Atene, travestiti da squadra di pallavolo.

Dieci migranti arrestati
Dieci migranti arrestati ad Atene

Dieci giovani migranti, tutti provenienti dalla Siria, sono stati arrestati ieri all’aeroporto di Atene. I ragazzi cercavano di imbarcarsi su un volo diretto a Zurigo, in Svizzera, per provare a raggiungere il nord Europa, la vera meta del loro viaggio. Ogni tentativo di lasciare la Grecia si era però rivelato un buco nell’acqua. La disperazione li ha spinti ad aguzzare l’ingegno e ad architettare un piano complesso: fingersi una squadra di pallavolo e, travestiti da atleti, cercare di abbandonare Atene. Così si sono procurati delle divise sportive da squadra di volley e si sono recati all’aeroporto con dei passaporti ucraini.

Arrestati dieci migranti diretti a Zurigo

Avevano un piano ben organizzato: tute blu, sacche sportive tutte uguali e pallone da pallavolo tra le mani. Qualcosa però non convinceva del tutto: i passaporti dell’Ucraina.

Gli agenti addetti ai controlli di sicurezza aeroportuale hanno infatti capito che qualcosa non andava con i dieci pallavolisti. Durante la verifica dei passaporti hanno subito realizzato che i documenti erano falsi. I giovani sono stati così fermati e mandati in carcere con varie accuse, tra cui quella dell’ingresso illegale nel Paese. I migranti erano approdati clandestinamente dalla Siria sulle coste della Grecia.

Sono tantissimi i migranti che ogni settimana sbarcano sulle coste della Grecia. Alcuni purtroppo hanno meno fortuna e non riescono a superare indenni la traversata. Lo scorso mese di giugno infatti un’imbarcazione con a bordo decine di migranti è affondata al largo delle coste dell’isola di Lesbo. Per sette migranti non c’è stato niente da fare.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche