×

Florida, donna incinta si tuffa e salva il marito da uno squalo

Condividi su Facebook

La donna incinta non ha esitato a tuffarsi dal motoscafo per salvare il marito dall'attacco di uno squalo: "Un miracolo", ha scritto sui social.

donna incinta salva marito da squalo

Margot Dukes-Eddy, nonostante sia in dolce attesa, non ha esitato a tuffarsi dal suo motoscafo per salvare il marito, Andrew Charles Eddy, che era stato attaccato da uno squalo. È successo in nei pressi di Sombrero Key Light, un territorio appartenente ad una striscia di isole tropicali a circa 120 miglia dalla costa meridionale dello stato degli Usa.

Donna incinta salva marito dallo squalo

Secondo le ricostruzioni delle autorità locali, lo squalo, di circa 30 metri e presumibilmente uno squalo toro, ha attaccato l’uomo subito dopo che egli si era immerso in acqua, tuffandosi dalla sua imbarcazione privata. Il grosso animale ha morso il trentenne alla spalla, così che l’acqua si è riempita di sangue. Un segnale che ha allarmato la donna incinta, che incurante del pericolo si è lanciata in mare ed è riuscita a riportare sulla barca il marito.

Senza l’intervento di Margot, Andrew non ce l’avrebbe mai fatta. Nel frattempo gli altri familiari hanno chiamato i soccorsi. Inizialmente anche loro si trovavano in acqua, ma nessun altro è rimasto ferito.

Andrew Charles Eddy è stato trasferito in elisoccorso al Ryder Trauma Center di Miami in condizioni piuttosto gravi e adesso si sta sottoponendo alle cure dei medici. 

Le parole della donna

Grazie a tutti coloro che hanno rispettato la nostra privacy e inviato messaggi di affetto e preghiere in questo momento veramente devastante. Andrew è sulla strada della piena guarigione e siamo estremamente grati che la gravità delle sue ferite non abbia messo a rischio la sua sopravvivenza. Ogni singola persona che ha contribuito a portarlo in sicurezza domenica è un eroe. Ho sempre ammirato il modo in cui mio marito affronta intensamente le sfide e questa situazione non è diversa.

La priorità della nostra famiglia in questo periodo è il continuo andare avanti, la protezione e la pace per Andrew, me e la nostra figlia nascitura. Andrew userà il braccio ferito per tenere in braccio la sua bambina in sole sei settimane. Questo è un miracolo“, ha scritto sul suo profilo Facebook Margot Dukes-Eddy.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.