×

Sanna Marin divide la Finlandia con la sua scollatura

Condividi su Facebook

La premier finlandese ha posato per un'intervista ed una foto ha fatto gridare allo scandalo. I cittadini hanno lanciato una campagna social per lei

sanna marin scollatura

Tutti in piedi a difesa della loro Premier, Succede in Finlandia dove con l’hashtag #Imwithsanna” i cittadini stanno protestando in favore della loro premier Sanna Marin, una 34enne molto popolare e capace. La donna è nell’occhio del ciclone a causa di un servizio fotografico, pubblicato dal settimanale nazionale femminile Trendi, dove è stata ritratta con un abito molto scollato.

Scollatura premier Sanna Marin, polemiche

Subito le polemiche, nelle quali è stata accusata di perdere tempo a posare come modella invece di governare. Al suo fianco invece si sono schierati i Finlandesi che hanno invaso letteralmente i social con fotografie nelle quali uomini e donne hanno popolato le loro bacheche con foto di scollature accompagnate dall’hashtag “io sto con Sanna”.

La premier Sanna Marin è considerata un esempio

“Vogliamo un mondo in cui una donna non debba preoccuparsi di perdere credibilità a causa della sua scollatura”, scrivono gli utenti, tutti cittadini molto arrabbiati e convinti che l’adagio per il quale l’abito non fa il monaco debba valere per tutti, premier compresa.

In fondo poi le foto sono eleganti, la donna non mostrerebbe nulla se non lo sterno. L’ironia della sorte vuole che l’oggetto dell’intervista rilasciata dalla Sanna al periodico fosse proprio di come le scelte personali di una donna siano sempre oggetto “di analisi e dibattito”. E nella lunga chiacchierata spiega che, per evitare l’ossessione sull’aspetto e sull’apparenza, “cambio il meno possibile il mio look”.

E’ scesa in campo anche la popolare giornalista televisiva Ina Mikkola, che ha denunciato la misoginia dei commenti, e l’ex presidente della Finlandia, Tarja Halonen, che si è congratulata con Marin: “Benvenuta nel club delle donne politiche il cui fisico è costantemente scrutato e discusso al contrario degli uomini che possono tranquillamente farsi vedere a torso nudo, che possano o no permetterselo”.

Sanna Marin: una vita difficile ma sempre a testa alta

Sanna Marin è considerata un personaggio, nel suo Paese e lei stessa non fa nulla per smentire questa costruzione. Si è fatta conoscere, tra l’altro, per essere la prima donna ad aver chiesto una riduzione dell’orario di lavoro per far crescere la produttività delle aziende. Per puntare i riflettori sui diritti delle donne, il 7 ottobre aveva simbolicamente ceduto per 24 ore il suo posto alla guida del governo a un’adolescente di 16 anni.

Una famiglia assolutamente non comune ha plasmato il suo fortissimo carattere. Il padre alcolizzato e violento e la madre cresciuta in orfanotrofio si è poi risposata felicemente con una donna. Sanna ha una sua filosofia molto particolare “Pensavo che tutto fosse possibile perché mia madre mi diceva che potevo diventare qualsiasi cosa. Ecco perché ogni giorno dico a mia figlia che è brava e che può farlo. Le ragazze vanno incoraggiate perché le ragazze stanno cambiando il mondo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.