×

Costretto a vendere la PlayStation 5 dopo che la moglie scopre inganno

Condividi su Facebook

L'uomo aveva fatto credere alla moglie di aver comprato un purificatore d'aria, ma era una PlayStation 5.

PlayStation 5
PlayStation 5

La storia arriva da Taiwan e ha davvero dell’incredibile, ma è anche molto divertente. Un uomo ha fatto credere alla moglie di aver comprato un purificatore d’aria e di averlo posizionato in salotto. La donna, però, ci ha messo davvero poco a capire che lui la stava prendendo in giro e, quando ha visto la PlayStation 5 appena acquistata ha preso una decisione drastica.

Costretto a vendere la PlayStation

La moglie non si è bevuta neppure per un’attimo ciò che le aveva raccontato il marito. L’uomo le ha fatto credere di aver comprato un purificatore d’aria, ma quando il pacco è arrivato a casa, la donna ha scoperto che era stata imbrogliata. Al posto del purificatore promesso, aveva comprato una PlayStation 5, la nuova console della Sony.

La moglie non ci ha pensato due volte e ha fatto partire la sua vendetta. A Taiwan riuscire ad ottenere una delle poche console lanciate in commercio è davvero un’impresa molto complicata rispetto alle altre parti del mondo. La donna, però, si è sentita così presa in giro da costringere il marito a rivendere la PlayStation 5. Difficile cercare di capire come ha fatto quest’uomo a non immaginare che sarebbe finita molto male e che sua moglie avrebbe scoperto l’inganno.

La storia è stata raccontata da Jin Wu, il fortunato che ha ottenuto la PlayStation5 della discordia. L’uomo ha pensato che era una storia troppo particolare per non raccontarla e ha subito fatto il giro del mondo. La donna ha trattato la vendita della console, dandola via ad un prezzo davvero molto inferiore rispetto a quello del mercato, per cui per Wu è stato un vero affare. “Quando sono andato a ritirarla, ho perso le parole quando ho visto lo sguardo nei suoi occhi. Potevo percepire il suo dolore” ha dichiarato Jin Wu, parlando dell’uomo che ha ingannato sua moglie. Probabilmente, se fosse stato sincero fin dal primo momento, a quest’ora potrebbe trascorrere il tempo sul divano a giocare con la sua console.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media