×

Rave party per Capodanno in Francia: 2.500 persone, alcune provenienti dall’estero

Il rave party di Capodanno è stato smantellato soltanto nella mattina del 2 gennaio.

Rave party capodanno

Le norme emanate per evitare la diffusione del Coronavirus in Francia non sono state sufficienti a limitare festeggiamenti di Capodanno sregolati. A Rennes, la mattina del 2 gennaio 2021, è stato smantellato un rave party con oltre 2500 invitati. Questi provenivano da ogni parte del Paese e alcuni persino dall’estero.

Il rave party di Capodanno

Il mega party di Capodanno si è svolto a sud di Rennes, in Bretagna. Esso ha avuto inizio il 31 dicembre 2020 e si è concluso il 2 gennaio 2021 spontaneamente. Secondo quanto riportano i media francesi, infatti, non c’è stato alcun intervento delle forze dell’ordine per evitare assembramenti e fermare l’evento ad alto rischio di contagio.

Per tante ore, dunque, i numerosi invitati (oltre 2500 provenienti da ogni dove) sono stati a stretto contatto senza l’utilizzo di alcun dpi.

Tra loro ci sarebbero stati anche dei violenti scontri, con colluttazioni e lanci di bottiglie e pietre.

Bachelier: “Vergogna, irresponsabili”

È una vergogna per il Paese, per chi si è mobilitato per mesi, per i nostri morti. Possa l’autorità giudiziaria far capire loro rapidamente e radicalmente il significato della parola responsabilità. Lo Stato deve ripristinare immediatamente l’ordine pubblico”, ha scritto su Twitter il deputato Florian Bachelier dopo avere appreso la notizia.

Contents.media
Ultima ora