×

Pena di morte negli Usa, sospesa l’esecuzione di Lisa Montgomery

Condividi su Facebook

I legali di Lisa Montgomery, condannata per il delitto di Bobbie Jo Stinnett, hanno espresso soddisfazione dopo la decisione.

Sospesa esecuzione per Lisa Montgomery

Lisa Montgomery, donna di 54 anni condannata a morte negli Stati Uniti, non è stata giustiziata. Il giudice ha infatti stabilito ulteriori indagini sullo stato di salute dell’omicida.

Lisa Montgomery, bloccata l’esecuzione

La donna è stata condannata per il delitto di Bobbie Jo Stinnett avvenuto nel 2004.

La donna del Missouri, con la scusa di voler prendere un cucciolo allevato, giunse in casa della donna. Non appena entrata la 52enne strangolò la donna, tagliò il ventre della vittima e prese la bimba ancora viva in grembo. Per la donna autrice di un terribile delitto è stata chiesta una perizia psichiatrica.

Secondo quanto stabilito dal giudice è opportuno verificare le capacità mentali della donna. L’esecuzione era in programma martedì 12 gennaio al Federal Correctional Complex di Terre Haute (Indiana).

La difesa di Lisa ha dichiarato che vi sarebbero dietro degli abusi sessuali risalenti all’infanzia. Questi traumi, sempre stando al racconto della difesa, avrebbero causato danni cerebrali e gravi malattie mentali.

Il provvedimento era stato preso durante la presidenza di Donald Trump. Adesso, con l’avvento di Joe Biden, la questione è totalmente cambiata. Il legale della donna ha espresso soddisfazione per la scelta del giudice, valutando come inadatta l’applicazione dell’esecuzione ai sensi dell’Ottavo Emendamento” visti i problemi mentali della donna.

Adesso una commissione apposita dovrà valutare le condizioni mentali di Lisa Montgomery dopo lo stop dell’esecuzione. L’ultima donna condannata alla pena di morte risale agli anni Cinquanta.

Nelle ultime settimane anche in Giappone è stato bloccato un assassino: si tratta del serial killer di Twitter.

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media