×

Foto sul cavallo morto in segno di vittoria: bufera sul famoso fantino

Polemiche per il fantino Gordon Elliot ritratto in una foto a cavalcioni su un cavallo morto, sorridente e con il segno della vittoria

fantino su cavallo morto

La foto che ha scioccato l’Inghilterra. Un noto fantino è ripreso in una macabra posa sul corpo inerme di un cavallo, con tanto di segno della vittoria. Dopo le polemiche le scuse (poco convincenti).

Il fantino sul cavallo morto

L’irlandese Gordon Elliot è considerato un primissimo piano del mondo delle corse ad ostacoli, vincitore con Tiger Roll delle ultime due edizioni del Grand National di Aintree.

Da uno come lui, abituato a vivere in simbiosi con i cavalli ci si aspetterebbe un rispetto incondizionato nei confronti di queste meravigliose creature. Eppure, la foto che sta facendo il giro dei social e dei media inglesi, sembra – almeno apparentemente – raccontare una storia diversa.

Una foto risalente a qualche tempo fa ma che sta circolando in queste ultime ore, ritrae infatti il preparatore 42 enne a cavalcioni su un povero cavallo morto riverso a terra.

Nella foto si vede chiaramente che il fantino sorride e addirittura fa il segno della vittoria con la mano.

La versione di Elliot

Una foto macabra e scioccante che ovviamente ha suscitato molte polemiche che Elliot ha cercato in qualche modo di arginare adducendo una giustificazione che sembra davvero poco credibile:

“Mi scuso profondamente per qualsiasi offesa che questa foto ha causato e posso affermare categoricamente che il benessere di ogni cavallo sotto la mia cura è fondamentale.

La mia reazione iniziale è stata quella di rimuovere il corpo da dove era posizionato. Ero in piedi sopra il cavallo, ma ho ricevuto una chiamata e, senza pensarci, mi sono seduto per rispondere. Sentendo un grido da uno del mio team, ho fatto cenno di aspettare fino a quando non avessi finito”.

Intanto, l’autorità irlandese che sovrintende all’ippica ha aperto un’inchiesta.

Contents.media
Ultima ora