> > Evade dai domiciliari e chiama i carabinieri: finisce in carcere

Evade dai domiciliari e chiama i carabinieri: finisce in carcere

Evade domiciliare

Francesco Palma, 45enne con precedenti penali, è evaso dai domiciliari e poi ha chiamato i carabinieri. L'uomo è finito in carcere.

Francesco Palma, 45enne con precedenti penali, è evaso dai domiciliari e poi ha chiamato i carabinieri.

Dopo aver provocato i militari ha tentato la fuga, ma è finito in carcere. 

Pregiudicato si fa arrestare due volte in poche ore

Francesco Palma, pregiudicato di 45 anni è riuscito a farsi arrestare due volte dai carabinieri nel giro di poche ore. Tutto è iniziato davanti alla stazione dei militari di Giugliano, in provincia di Napoli. L’uomo ha parcheggiato l’auto davanti al cancello della stazione, impedendo agli agenti di entrare e uscire.

Nonostante le richieste, non ha voluto spostare l’auto. I carabinieri hanno insistito, così l’uomo ha ingranato la retromarcia e ha urtato contro l’auto di un agente, che è rimasto lievemente ferito. A quel punto è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari. 

Evade dai domiciliari e chiama i carabinieri: arrestato

Francesco Palma ha continuato la sua sfida contro le forze dell’ordine. Dopo qualche ora ha deciso di evadere dai domiciliari, ha raggiunto una tabaccheria di Giugliano e ha telefonato ai carabinieri.

Nessuno può arrestare Francesco Palma” ha urlato al telefono, per poi scappare. Una fuga breve. L’uomo è stato rintracciato e arrestato per la seconda volta. Attualmente si trova in carcere con l’accusa di evasione.