×
a cura di

Il ministro De Micheli: sostegno alla logistica

a cura di
Condividi su Facebook

Il dicastero dei trasporti: stanziati 500 milioni per il trasporto pubblico locale

De Micheli aeroporti aperti 3 giugno

“Vorrei ringraziare tutta la categoria della logistica che ci ha permesso in questo periodo di pandemia di poter vivere, grazie alla consegna delle merci e dei medicinali”. Lo ha affermato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, nella conferenza stampa sulle misure per il suo dicastero previste dal decreto rilancio.

”Abbiamo stanziato 20 milioni di euro in più per il fondo per l’autotrasporto su gomma per abbattere i pedaggi. Il fondo così ora ha risorse per 260 milioni di euro, che serviranno anche per gli investimenti per la sostituzione dei camion più inquinanti con mezzi più compatibili con l’ambiente” ha aggiunto la ministra. La logistica nelle scorse settimane, alla vigilia dell’approvazione del Dl Rilancio, aveva fatto sentire la sua voce lamentando che le sue istanze non erano state ascoltate a dovere.

Ritenuto servizio essenziale, il complicato mondo dei trasporti non si è mai fermato nonostante difficoltà crescenti sia per quanto concerne gli accessi (con la chiusura del valico che unisce l’Italia alla Slovenia) sia per la necessità di garantire la sicurezza degli operatori e delle merci che vengono trasportate prima di arrivare nelle case degli italiani e sulle loro tavole.

Il sostegno al Tpl

“Il ministero dei Trasporti è stato uno tra i più esposti nel corso dell’emergenza, e tutto quello che abbiamo deciso e fatto in questi due mesi, ha delle conseguenze nel decreto Rilancio.

Abbiamo un pacchetto trasporti importante. Il ministero è al lavoro, stiamo mettendo in campo idee e ascoltando il più possibile tutti”. Lo ha affermato la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, nel corso della conferenza stampa per illustrare le misure relative al settore trasporti e infrastrutture, contenute nel decreto Rilancio. Una delle più importanti riguarda il trasporto pubblico locale: “È stato istituito un fondo di 500 milioni per il Tpl, noi riteniamo che il numero delle persone che non potrà prendere i mezzi sarà tale da provocare delle perdite significative per le aziende di trasporto.

Abbiamo introdotto, grazie ad una disponibilità straordinaria, il bonus per la mobilità alternativa: fino a 500 euro per l’acquisto di biciclette (e altri mezzi quali i monopattini, ndr), bonus retroattivo dal 4 maggio. La misura vale per le città sopra i 50 mila abitanti, le città metropolitane e i capoluoghi di Provincia e Regione. Abbiamo poi finanziato importanti opere strategiche di cui si parla da anni: dalla progettazione dell’Alta Velocità ferroviaria Salerno-Reggio Calabria, Taranto-Metaponto-Potenza-Battipaglia e Genova-Ventimiglia, 40 milioni di euro, al raddoppio selettivo della linea ferroviaria Pontremolese della Parma-La Spezia, per un totale di 92 milioni di euro” ha aggiunto la ministra De Micheli.

Più che un semplice giornale, un vero strumento al servizio delle imprese. Una “piattaforma” di informazione specialistica che, nella doppia versione cartacea e digitale, indaga a fondo “l’economia che cambia” per raccontarla alla classe dirigente, ai manager, agli startupper, a chi vuol fare impresa.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione di Investire

Più che un semplice giornale, un vero strumento al servizio delle imprese. Una “piattaforma” di informazione specialistica che, nella doppia versione cartacea e digitale, indaga a fondo “l’economia che cambia” per raccontarla alla classe dirigente, ai manager, agli startupper, a chi vuol fare impresa.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.