> > Frana a Ischia, chi sono i dispersi: si cercano anche dei bambini

Frana a Ischia, chi sono i dispersi: si cercano anche dei bambini

Ischia

Frana a Ischia, il bilancio è di 2 vittime, 10 dispersi, 4 feriti e 167 sfollati. Si cercano anche dei bambini.

Frana a Ischia, il bilancio è di 2 vittime, 10 dispersi, 4 feriti e 167 sfollati.

Si cercano anche dei bambini. Pochi minuti fa è stato recuperato il corpo di una bambina, sotto un materasso in una camera da letto. 

Frana a Ischia, chi sono i dispersi: si cercano anche dei bambini 

Il bilancio della tragedia avvenuta a Ischia è di due vittime, 11 dispersi, 4 feriti e 167 sfollati. I dispersi sono componenti di due famiglie, una di cinque persone, con tre bambini, e un’altra di tre, con un bambino.

Mancano all’appello anche un uomo, una donna straniera e una signora anziana. Pochi minuti fa è stato recuperato il corpo della seconda vittima, una bambina trovata senza vita accanto ad un materasso in una camera da letto di una casa colpita dalla frana. Tra i diespersi ci sono persone che abitavano in via Celario, sotto il monte Epomeo, a Casamicciola. Non si hanno tracce di Nina, donna bulgara che era sull’isola da due giorni, e di un suo amico.

Si cerca anche una donna di 93 anni, la cui casa è circondata da tre metri di fango e i vigili del fuoco non riescono a raggiungerla. I vigili del fuoco, i carabinieri, la polizia e la protezione civile stanno continuando a lavorare per trovare gli altri dispersi. Molte difficoltà anche per i cani molecolari, che purtroppo affondano nel fango e non riescono a rilevare la presenza delle persone. Al lavoro anche i sommozzatori perché si pensa che alcuni corpi possano essere stati trascinati fino al mare. 

Le due vittime della frana di Ischia 

La prima vittima identificata è Eleonora Sirabella, commessa di 31 anni. Viveva in un’abitazione nella zona alta di Casamicciola Terme. Il marito Salvatore Impagliazzo, marinaio del posto, risulta ancora disperso. La loro casa è stata travolta dal fango. Il corpo di Eleonora sarebbe stato trascinato per un centinaio di metri, fino a piazza Maio, dove è stato ritrovato. Questa mattina è stata trovata morta anche una bambina di 5 o 6 anni, in una camera da letto, accanto ad un materasso.

I soccorritori continuano a cercare tra i detriti e le macerie, anche se il lavoro è molto complicato. C’è ancora la speranza di trovare vivo qualche disperso.