> > Fugge dalla polizia a 180 all'ora: era già stato coinvolto in un incidente m...

Fugge dalla polizia a 180 all'ora: era già stato coinvolto in un incidente mortale

La polizia locale di Brescia denuncia un uomo

Davanti alla pattuglia fa inversione e fugge dalla polizia a 180 all'ora fino a schiantarsi: era già stato coinvolto in un incidente mortale

Folle inseguimento in Lombardia, dove un automobilista fugge dalla polizia a 180 all’ora: era già stato coinvolto in un incidente mortale.

Un 35enne di Visano era stato protagonista del sinistro in cui perse la vita un agente della municipale e adesso l’uomo sarà denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per un lungo elenco di infrazioni al Codice della strada.

Fugge dalla polizia a 180 all’ora

Infrazioni messe in atto durante un folle inseguimento nel Bresciano: eccesso di velocità, guida con patente sospesa e senza assicurazione, guida contromano, sorpassi vietati.

Il 35enne in questione, origini egiziane, era “già noto alle forze dell’ordine in quanto sarebbe stato coinvolto nel tragico incidente stradale del giugno scorso, a Lonato del Garda, in cui perse la vita l’ex agente di Polizia locale Sergio Mason”, come spiega Brescia Today.  E sabato 7 gennaio tra Mazzano e Montichiari l’uomo ha bissato.

Inversione e folle fuga sulle strade 

Alla guida di una Volkswagen Golf, ha incrociato una pattuglia della Polizia locale intercomunale e, “probabilmente conscio di non essere ‘regolare’ alla guida, avrebbe subito fatto inversione”.

A quel punto è cominciato un inseguimento tra Castenedolo e la Corda Molle e conclusosi sulla provinciale in direzione Montichiari, dove il folle ha perso il controllo della sua vettura ed è finito fuori strada “schiantandosi contro un albero”.