> > Getta pentola di acqua bollente sul cognato: "Ha lavato i piatti, è stato ma...

Getta pentola di acqua bollente sul cognato: "Ha lavato i piatti, è stato maleducato"

Acqua bollente addosso al cognato

Getta pentola di acqua bollente sul cognato: "Ha lavato i piatti, è stato maleducato", poi arriva la polizia e fa un'altra grave scoperta in casa

Assurdo in Liguria, dove un uomo getta una pentola di acqua bollente sul cognato: “Ha lavato i piatti, è stato maleducato“.

A Genova è stato arrestato un 46enne che, geloso del menage familiare, aveva ustionato il parente acquisito. IL fermato è già noto alle forze dell’ordine e pare che contro il cognato abbia anche rivolto un coltello, Ma perché?  Tutto sarebbe accaduto al culmine di una lite familiare con la vittima un 70enne, che per l’offender era stato maleducato lavando i piatti di casa. 

Pentola di acqua bollente sul cognato 

A Sampierdarena sono arrivate a razzo le volanti della polizia che hanno arrestato l’uomo.

Il pensionato, dal canto suo, ha riportato “ustioni molto serie sul viso e sul resto del corpo, ma non sarebbe comunque in pericolo di vita”. L’arrivo degli agenti ha anche palesato un’altra violazione di legge.

Le ricette mediche falsificate in casa

In casa c’erano documenti fra cui anche alcune ricette mediche che il fermato falsificava “grazie ad apparecchiature idonee, facendo scattare le indagini  da parte della squadra mobile diretta dal dirigente Stefano Signoretti”.

Ma il senso di quell’aggressione-miccia? Pare che andando a convivere nell’abitazione della compagna, la sorella dell’arrestato, la vittima “avrebbe in qualche modo rotto il menage familiare”.