×

Giappone, impiegato si ubriaca e perde una chiavetta Usb con i dati privati di 500 mila persone

Un impiegato giapponese si è ubriacato e ha perso una chiavetta Usb con i dati privati di 500 mila persone. Lo smarrimento dopo una serata al bar.

Usb

Dopo aver trascorso una serata in un bar della città di Amagasaki insieme ai colleghi, un impiegato si è ubriacato e ha perso una chiavetta Usb molto importante, che conteneva i dati privati di 500mila persone. 

Giappone, impiegato si ubriaca e perde una chiavetta Usb con i dati privati di 500 mila persone

Potrebbe riguardare una semplice storia di una chiavetta Usb smarrita, ma in realtà questa perdita riguarda circa mezzo milione di persone. Un dipendente 40enne dell’amministrazione pubblica ha perso questa chiavetta dopo una serata al bar con i colleghi ad Amagasaki. L’uomo ha alzato un po’ troppo il gomito e avrebbe perso una chiavetta contenente un patrimonio di dati privati, relativi a nomi, indirizzi, date di nascita, dettagli sulle tasse e sulle molte di 500mila persone.

Erano presenti anche le informazioni riguardanti i conti correnti e i bonus per le famiglie. La stessa amministrazione è stata costretta a porgere le proprie scuse, dopo l’ammissione dello smarrimento, che nel corso della serata si era anche addormentato in strada. Le autorità non sono ancora riuscite a trovare la sua borsa. 

Le scuse 

Per il momento non ci sono prove di un furto per ragioni economiche o indizi di una possibile estorsione.

Le informazioni contenute nella chiavetta erano criptate, protette da una password e per il momento non risultano essere state diffuse sul web. “Siamo veramente dispiaciuti per quanto accaduto. Vogliamo rassicurare i cittadini che, nell’archiviazione dei dati personali, sono state seguite tutte le procedure necessarie a impedire una possibile fuga di informazioni, proporzionalmente all’importanza dei materiali contenuti nella penna Usb” hanno dichiarato alti dirigenti dell’amministrazione di Amagasaki in una conferenza stampa. 

Contents.media
Ultima ora