Groupon rimborso coupon non utilizzato
Groupon rimborso coupon non utilizzato
Offerte Coupon

Groupon rimborso coupon non utilizzato

groupon rimborso coupon

Come chiedere il rimborso per un buono Groupon non utilizzato? Ecco quello che devi sapere su modalità e termini, spiegato in poche semplici parole.

Cosa fare nel caso in cui avessi acquistato un buono Groupon, e fosse scaduto il tempo utile per riscattarlo? Il regolamento sul sito spiega dettagliatamente modalità e termini di rimborso. Di seguito troverai le cose più importanti che devi sapere per far valere il tuo diritto di recesso. Vediamo come fare.

Richiesta di rimborso Groupon

I termini per recedere dal contratto, e richiedere il rimborso dell’importo speso, sono fissati a quattordici giorni. Per prima cosa bisogna effettuare il login ed entrare con il proprio account. A questo punto esistono tre procedure per effettuare la richiesta, e si può scegliere quella più adatta alle proprie esigenze:

  • È possibile accedere alla pagina “contattaci” e compilare l’apposito modulo di richiesta di annullamento;
  • Una seconda possibilità è quella di chiamare il servizio assistenza, al numero 02 94754424;
  • Oppure è possibile scrivere all’indirizzo della sede legale Groupon che si trova in: Vordergasse 3, 8200 Schaffhausen, Svizzera (numero REA CHE-180.110.104).

Termini richiesta rimborso

L’annullamento del coupon può essere fatto entro 14 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma acquisto.

Passato questo termine Groupon valuterà la motivazione per cui non si è potuto riscattare il coupon, con l’acquisto del prodotto o del servizio.

Nell’eventualità in cui per cause non riconducibili alla propria volontà, non è stato possibile accordarsi con il Commerciante per l’utilizzo del il coupon prima della scadenza del Periodo di Riscatto (i famosi dei 14 giorni), Groupon effettuerà comunque il rimborso. È il caso, ad esempio, di un coupon per un pernottamento in una struttura ricettiva, in cui non tu non abbia trovato posto nella data che avevi scelto.
Groupon si impegnerà ad effettuare il rimborso oltre il termine, anche nel caso in cui il Commerciante chiedesse degli extra: se puoi dimostrare che ti sono stati richiesti costi aggiuntivi, rispetto a quelli previsti dal coupon, avrai diritto al rimborso in qualsiasi momento.

Ma attenzione: Groupon ci tiene a sottolineare che il Commerciante è l’unico responsabile della qualità dell’offerta. Per questo, qualsiasi reclamo riguardante problemi con il prodotto stesso dovrà essere esposto al venditore.

E sarà necessario mettersi in contatto con lui, nell’eventualità in cui vogliate chiedere un rimborso.

Groupon ti offrirà comunque la sua assistenza, nel caso in cui il venditore si renda irreperibile o se non riuscite a trovare un accordo nella risoluzione della controversia.

Erogazione del rimborso

Il rimborso verrà effettuato attraverso lo stesso sistema di pagamento utilizzato per effettuare l’acquisto. In alcuni casi, invece, ti verrà data la possibilità di utilizzare lo stesso importo in un secondo momento, per l’acquisto di un altro prodotto. Vai sul sito di Groupon per qualsiasi evenienza e problema.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.