×

Il messaggio con il buono carburante. La Regione Lazio: “Non cliccate, è una truffa”

Molti cittadini stanno ricevendo messaggi firmati " Regione Lazio " in cui si fa riferimento al buono carburante ma si tratta di phishing

Buono carburante Regione Lazio

Molti cittadini stanno ricevendo messaggi in cui si fa riferimento al bonus carburante. Ma si tratta di una truffa. La Regione Lazio ha già sporto denuncia e invita tutti a diffidare da questi SMS 

L’SMS sul buono carburante non è dalla Regione Lazio

“Gentile utente, è uscito il decreto per il buono benzina! Ottienilo ora”. Firmato Regione Lazio. Oppure altri dal Centro Impiego. 

Questi i messaggi (spesso sgrammaticato) – con poche variazioni a seconda dei casi  – che molte persone, soprattutto a Roma, si sono visti recapitare sul proprio telefonino. Ma si tratta di phishing, ossia una truffa per ottenere dati sensibili per chi, magari distrattamente, clicca sul link allegato.  

Si sa, questi stratagemmi sono ormai all’ordine del giorno: dai buoni benzina a presunti omaggi, a essere truffati sono soprattutto i più anziani che non hanno molta dimestichezza con fake e cyber truffe. 

La Regione Lazio ha già sporto denuncia

In questo caso  sui telefonini di chi ha ricevuto il messaggio, compare la scritta “Reg. Lazio“, la stessa etichetta che compare quando la Regione invia sms relativi ad altro (come accaduto, per esempio, per le prenotazioni del vaccino anti-Covid). Questo ha ingannato anche i meno sprovveduti e sono numerose le segnalazioni arrivate alla Regione Lazio che, ovviamente, è del tutto estranea alla faccenda e ha già sporto denuncia alla polizia postale.

“Non cliccate sul link”

Invitando tutti a diffidare da questi messaggi: “Gli sms non partono dai sistemi regionali. Si invitano tutti gli utenti a non cliccare sul link. Attraverso il sistema phishing viene simulato l’invio da parte del portale della Regione Lazio, ma si tratta di una truffa. La Regione ricorda a tutti i cittadini che qualsiasi iniziativa avviene attraverso comunicazioni e canali ufficiali della Regione”.

Contents.media
Ultima ora