×

Illuminazione led: ecco come risparmiare sulla bolletta ed aiutare l’ambiente

Oggigiorno la tecnologia ha fatto passi da gigante in molti settori, ed il campo dell’illuminazione led è sicuramente tra quelli che ne hanno tratto i maggiori benefici.

ceiling lighting g3bcc7d5f4 1280 768x576

Dopo gli ultimi aumenti in bolletta dell’energia elettrica molti italiani si stanno chiedendo come fare per non vedersi svuotare il portafoglio a fine mese. Il periodo natalizio appena passato, dove le case e le città si sono illuminate con i vari addobbi, ha aumentato l’attenzione sul problema di questi aumenti della corrente.

La buona notizia è che una soluzione a questo problema c’è. In questo articolo vogliamo spiegare come evitare di spendere una montagna di soldi ogni mese. Se per quanto riguarda gli aumenti periodici in bolletta le soluzioni sono ahinoi ben poche, l’unica alternativa è una diminuzione del consumo di corrente.

Oggigiorno la tecnologia ha fatto passi da gigante in molti settori, ed il campo dell’illuminazione led è sicuramente tra quelli che ne hanno tratto i maggiori benefici. Infatti, grazie allo sviluppo di nuove soluzioni sono già moltissimi i luoghi sia privati sia pubblici dove vengono adottati nuovi strumenti per illuminare le differenti aree con prodotti a led che oltre a far risparmiare denaro, danno una mano all’ambiente. Andiamo per ordine e capiamo meglio nel dettaglio perché il led è l’aiuto che fa evitare gli esborsi a fine mese.

Illuminazione led: risparmio e durata i punti di forza

Per prima cosa il risparmio che si raggiunge sul consumo della corrente, a parità di illuminazione, arriva fino al 80%.

Tuttavia, un esempio molto utile per capire bene il grande risparmio portato dalla tecnologia led, è il paragone dell’efficienza energetica: il flusso luminoso a led è di gran lunga superiore, ciò significa che vanta una grande efficienza- Per ottenere l’illuminazione di una lampadina tradizionale da 40 Watt ne basta una a led da 5,5w che garantisce la stessa luminosità nell’ambiente diminuendo il consumo elettrico.

In secondo luogo la lunga durata dei prodotti elimina quasi totalmente i costi di manutenzione. A differenza delle normali lampadine ad incandescenza per esempio, le lampadine led hanno una durata di 50.000 ore e durano circa 20 anni, mentre le tradizionali solamente 10.000 ore.

Va detto però che la lampadina led ha anche uno svantaggio, ovvero un costo maggiore rispetto ad un prodotto tradizionale, ma in ogni caso, non essendo più disponibili le vecchie lampadine in commercio, il problema è solo relativo.

Illuminazione led: benefici alla salute e sull’ambiente

Il grande risparmio sulla bolletta della corrente elettrica non è l’unico punto di forza di questi prodotti. La salvaguardia dell’ambiente è un tema che riguarda direttamente questa tipologia di illuminazione.

Studi scientifici accreditati hanno dimostrato che adottare un’illuminazione a led porta benefici sia alle persone sia all’ambiente. Infatti i prodotti led si scaldano poco perché il calore viene trattenuto all’interno del bulbo, che è più robusto, non emettono raggi ultravioletti e non affaticano la vista col passare del tempo. Inoltre Il led è fatto di polvere di silicio e l’assenza di mercurio, gas nocivi e sostanze tossiche lo rende un prodotto riciclabile al 90%, sebbene lo smaltimento di questi prodotti fa parte della categoria dei rifiuti RAEE.

Come accennato molti comuni italiani stanno illuminando le proprie strade e parchi con soluzioni led all’avanguardia permettendo di stare al passo coi tempi con altre realtà più ecosostenibili.

I lampioni led stradali, per esempio, hanno un consumo di energia molto inferiore rispetto ai vecchi modelli, e di conseguenza anche le emissioni di anidride carbonica sono minori.

Prodotti led: ottima versatilità e molteplici soluzioni di utilizzo

Ora che abbiamo visto come le lampadine led ci aiutano a risparmiare sulla bolletta elettrica vediamo l’altra caratteristica di questi prodotti, ovvero la loro grande versatilità.

Difatti le dimensioni ridotte del led permettono molteplici soluzioni soprattutto nell’arredamento, e il fatto che la lampada emani poco calore aiuta nell’utilizzo di differenti materiali e soluzioni di design creative. Sul mercato sono presenti moltissime forme, stili e personalizzazioni di ogni genere come i faretti led ad incasso molto utilizzati nei luoghi privati, negozi o attività commerciali. In aggiunta lo sviluppo di questa tecnologia di illuminazione ha sfornato led all’avanguardia con sensori di movimento che si accendono solo in caso di bisogno, lampioni led con timer crepuscolare e dei prodotti gestibili da remoto tramite il proprio telefonino.

Tutti questi prodotti vengono utilizzati dai privati, nelle città italiane, ma anche dai proprietari di grandi capannoni industriali che adottano le soluzioni a led per aumentare l’efficienza delle loro attività. Alcuni esempi di questi articoli led sono visibili sul sito Luxtec.it, dove è possibile capire bene come utilizzare tutti questi prodotti.

Per finire le lampadine led hanno differenti tonalità: luce bianca calda, naturale o fredda e una gamma di colori variegata. Questo permette di utilizzare la giusta luce in ambienti differenti tra loro.

Abbiamo visto tutti i vantaggi di questa nuova soluzione di illuminazione che oramai sta sostituendo la vecchia ad incandescenza. Oltre al grande risparmio in bolletta da parte degli utenti bisogna ricordare il grande apporto che danno questi prodotti per diminuire l’impatto climatico del consumo energetico. In un’era dove il tema della salvaguardia dell’ambiente deve essere la priorità per tutti, perciò iniziare ad adottare soluzioni led che contribuiscono al miglioramento del pianeta è la soluzione che ognuno di noi dovrebbe adottare.

Contents.media
Ultima ora