×

Incendio sul Carso, mascherina obbligatoria in 4 Comuni per le polveri sottili

Non hanno tardato a farsi sentire gli effetti sulla salute del vasto incendio sul Carso, mascherina obbligatoria in 4 Comuni per le polveri sottili

Un elicottero del 115 in azione sul Carso

Incendio sul Carso, prevista la mascherina obbligatoria in 4 Comuni per le polveri sottili, con il pulviscolo che ha raggiunto Trieste, Monfalcone, Udine e Tolmezzo. I media informano che a Trieste la disposizione è di rimanere a casa quanto più possibile e indossare la mascherina Ffp2 all’esterno.

Il pericolo per la salute dei cittadini è rappresentato dalla altissima concentrazione di polveri sottili nell’aria. 

Incendio sul Carso e mascherina obbligatoria

Ci sono precise regole da osservare e le ha enunciate l’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente, Fabio Scoccimarro: “A seguito degli incendi in corso la concentrazione di polveri sottili nell’aria a Monfalcone si va riducendo, mentre a Trieste si registra un leggero peggioramento dovuto alle brezze”. E ancora: “Grazie alle centraline fisse e mobili vengono effettuati costanti e minuziosi monitoraggi per acquisire dati che sono utili alle amministrazioni comunali e Aziende sanitarie”. 

Le rilevazioni dell’Arpa e il peggioramento

Dal canto suo l’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente,ha segnalato un miglioramento a Monfalcone e un peggioramento a Trieste. Ma ci sono altri due comuni interessati dal pericolo polveri: Udine e Tolmezzo hanno registrato valori alti ma che sono sempre rimasti sotto la media. Stefania Del Frate, dirigente ambientale dell’Arpa, ha detto in ordine all’allontanamento delle polveri: “Serve una condizione meteorologica favorevole, quindi brezze che ‘lavino’ in qualche modo l’atmosfera, e non deve esserci una escursione termica che porti i fumi nei bassi strati, come è purtroppo successo la notte fra mercoledì e giovedì”.

Contents.media
Ultima ora