> > Incidente di Alessandria: chi sono le giovani vittime

Incidente di Alessandria: chi sono le giovani vittime

Incidente Alessandria

Nella notte tra sabato e domenica una Peugeot è uscita di strada dopo aver superato una pattuglia dei Carabinieri. Sono morti tre giovani.

Il bilancio del terribile incidente avvenuto in provincia di Alessandria è di 3 morti e 4 feriti.

Uno schianto violentissimo, che non ha lasciato scampo a giovani tra i 15 e i 23 anni. 

Incidente ad Alessandria: la dinamica

Gravissimo incidente in provincia di Alessandria, avvenuto questa notte, intorno alle 4 tra Cantalupo e Cabanette, vicino ad un passaggio a livello. Il bilancio è di 3 morti e 4 feriti. Secondo una prima ricostruzione i ragazzi, che viaggiavano in sette su una Peugeot omolagata, tornavano dai festeggiamenti in città dopo la vittoria del Marocco.

La pattuglia dei carabinieri li ha notati perché andavano a zig-zag per il quartiere Cristo, ma non si sono fermati. Una volta inseguiti hanno aumentato la velocità per far perdere le tracce. Vicino al passaggio a livello l’autista ha perso il controllo dell’auto, anche a causa della nebbia, finendo nel giardino di un’abitazione. Uno schianto così violento che alcuni pezzi dell’auto sono finiti sul tetto della villetta.

Incidente ad Alessandria: chi erano le vittime

Tra le vittime ci sono Lorenzo Pantuosco, 23 anni, Lorenzo Vancheri, 21 anni e Denise, 15 anni. Il primo era molto conosciuto, soprattutto a Spinetta Marengo, dove lui e la famiglia gestivano una pasticceria. Due anni fa era entrato in Seconda categoria come presidente della squadra “Pizzerie Riunite – La Dolce Vito“. “L’Alessandria Calcio si stringe forte a Mary e Vito Pantuosco piangendo la tragica e prematura scomparsa del loro caro Lorenzo, ricordandone la gentilezza e la passione per i colori Grigi ereditate dal padre Vito” è il messaggio di cordoglio su Instagram.

Lorenzo Vancheri viveva e lavorava ad Alessandria. La 15enne Denise aveva una grande passione per il ballo, la discoteca e la musica rap e amava immortalare le serate con gli amici per condividerle sui social network. Tra i feriti Vincenzo Parisi, 21 anni, è gravissimo. Il giovane era andato in arresto cardiaco temporaneamente. Il conducente di 22 anni è stato ricoverato in gravi condizioni.