×

Incidente sul lavoro a Carrara, operaio cade dal tetto e precipita per 15 metri: morto sul colpo

Incidente sul lavoro a Carrara, dove un operaio è caduto da un tetto, precipitando per 15 metri. L'uomo, di 54 anni, è morto sul colpo.

Ambulanza

Incidente sul lavoro a Carrara, dove un operaio è caduto da un tetto, precipitando per 15 metri. L’uomo, di 54 anni, è morto sul colpo. Il dramma è avvenuto all’interno di un’azienda di Avenza a Carrara. 

Incidente sul lavoro: 54enne morto a Carrara

Un operaio di 54 anni è morto sul colpo, dopo essere caduto nel vuoto dall’altezza di 15 metri, mentre stava effettuando delle operazioni di manutenzione sul tetto di un capannone industriale. La tragedia è avvenuta nella mattinata di oggi, mercoledì 21 luglio 2021, all’interno di un’azienda di Avenza, a Carrara, in provincia di Massa-Carrara. La vittima di questa terribile tragedia si chiama Daniele Rebecchi. L’uomo aveva 54 anni ed era residente della zona.

Stava lavorando sul tetto del capannone di una ditta specializzata nella realizzazione di Macchine e impianti per la lavorazione di Marmi. 

Incidente sul lavoro: l’operaio è morto sul colpo

L’allarme è stato lanciato intorno alle 7.50 di questa mattina, con una telefonata al 118 per un soccorso medico. Quando i primi soccorritori sono arrivati sul lugoo dell’incidente, purtroppo, per l’uomo non c’era già più nulla da fare.

L’operaio di 54 anni è morto sul colpo, dopo essere caduto da un’altezza di circa 15 metri. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e il personale della Asl, che dovrà cercare di capire cosa è accaduto realmente nei momenti della tragedia, valutando eventuali responsabilità nella mancanza di misure di sicurezza sul lavoro. 

Incidente sul lavoro: la terribile tragedia

Secondo la prima ricostruzione, il capannone dove è accaduto l’incidente al momento non era usato nella produzione, in quanto dovevano essere effettuate delle riparazioni. L’operaio, che ha una ditta di infissi, era stato incaricato dalla società proprietaria del capannone di sostituire un lucernario e stava lavorando ad un’altezza di circa 15 metri. Probabilmente è scivolato e ha perso l’equilibrio, cadendo nel vuoto. Purtroppo il 54enne è morto sul colpo e quando sono arrivati i soccorsi non c’era già più nulla da fare. Sono ancora da accertare eventuali responsabilità associate alla sicruezza sul lavoro. Dopo l’incidente il Comune di Carrara ha deciso di annullare la presentazione della Bandiera Blu e ha indetto il lutto cittadino per tutta la giornata. 

Contents.media
Ultima ora