×

Indagato Lanfranco Cirillo, conosciuto come l’architetto di Vladimir Putin

Notifica della Guardia di Finanza e sequestro di quadri d'autore ed elicottero: indagato Lanfranco Cirillo, conosciuto come l’architetto di Vladimir Putin

Lanfranco Cirillo

Nei giorni in cui il presidente russo e gli oligarchi di Mosca sono al centro dell’attenzione mediatica mondiale in Lombardia viene indagato Lanfranco Cirillo, conosciuto come l’architetto di Vladimir Putin. Secondo una ipotesi di reato che non ha ancora il conforto della maturazione della prova in dibattimento il professionista è nel registro della Procura di Brescia per aver sottratto la cifra record di 50 milioni di euro al fisco. 

Per cosa è indagato Cirillo, l’architetto di Putin

Come? Secondo indagini ed informativa della Guardia di Finanza il 63enne, amico di Putin e di altri 44 oligarchi, dal 2013 al 2019 avrebbe sottratto al fisco un imponibile pari a 50 milioni di euro e riciclato i proventi dell’evasione. Giudiziariamente Cirillo è censito per infedele dichiarazione dei redditi, auto-riciclaggio e violazione del codice a tutela dei beni culturali. A suo carico anche sequestri eclatanti, fra cui opere di Picasso, Cézanne e De Chirico, e un elicottero. 

La parole dell’indagato: “Chiarirò la mia posizione”

Dal canto suo il diretto interessato ha detto: “Sono sorpreso di dover affrontare una contestazione così dopo che per oltre vent’anni ho realmente vissuto in Russia. Chiarirò la mia posizione”. Su Cirillo circolano da tempo voci non confermate e smentite dallo stesso Putin per cui sarebbe stato lui a progettare il favoloso Palazzo d’Inverno del presidente russo su un’insenatura del Mar Nero.

Contents.media
Ultima ora