> > Insegue, insulta e minaccia di morte il compagno della ex: 56enne ai domiciliari

Insegue, insulta e minaccia di morte il compagno della ex: 56enne ai domiciliari

Uomo intercettato dai Carabinieri

Insegue, insulta e minaccia di morte il compagno della ex: 56enne ai domiciliari dopo la segnalazione della sua condotta alla centrale operativa

In Sardegna un uomo insegue, insulta e minaccia di morte il compagno della ex: per questo gravi motivi un 56enne del Sulcis è finito ai domiciliari.

I carabinieri di Sant’Antioco fermano un uomo che ha violato il divieto di avvicinamento e che secondo una velina della Benemerita “inseguiva a piedi, insultava e minacciava di morte il nuovo compagno della sua ex. Nonostante il divieto di avvicinamento”. 

La segnalazione in centrale operativa

A finire intercettato ed arrestato un disoccupato di 56 anni: per lui la flagranza di reato ieri a Sant’Antioco in ordine alla palese “violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa sono le accuse”.

Da quanto si apprende i carabinieri della territoriale, “dopo una segnalazione alla centrale operativa, sono intervenuti in via Nazionale e hanno sorpreso l’uomo che inseguiva a piedi il rivale in amore”. 

Minaccia di morte il compagno della ex 

Segnatamente l’uomo stava tallonando il “rivale” ingiuriandolo e “minacciandolo di morte”. Secondo quanto spiega la nota stampa dell’Arma si è trattato di “una palese violazione della misura cautelare emessa dal gip di Cagliari che ha portato all’immediato arresto”.

Da quanto si apprende il 56enne ora si trova ai  domiciliari.