Iran: uccisa Tara Fares, attivista e modella di Baghdad
Esteri

Iran: uccisa Tara Fares, attivista e modella di Baghdad

Star Iraniana uccisa
Star Iraniana uccisa

La 22enne stava camminando per le strade di Baghdad quando un motociclista le ha sparato dei colpi sul corpo e sulla testa.

Star di Instagram, miss Baghdad, modella e attivista dei diritti umani: Tara Fares una delle icone iraniane più seguite in tutto il mondo è stata uccisa per le strade della sua città. I suoi 3 milioni di followers sono sconvolti dalla notizia, in un omicidio causa probabilmente delle sue idee troppo liberali in un paese ancora radicato nel rispetto delle leggi del Corano.

Muore Tara Fares

La 22enne stava camminando per le vie di Baghdad, la capitale dell’Iran, quando secondo la stampa locale un uomo in motocicletta le ha sparato alla testa. Tara Fares è stata portata d’urgenza all’ospedale della città ma non c’è stato niente da fare, le ferite riportate al petto e alla testa non le hanno lasciato scampo.

Muore così una giovane donna che lottava per far progredire un paese ancora indietro nei diritti umani per gli standard economici che possiede. l’Iran è una delle più grandi potenze mediorientali che oggi s’affaccia ad una grossa crisi economica, recentemente il paese è sprofondato nel conservatorismo islamico grazie alle pressioni del presidente ultraconservatore Hassan Rouhani.

Non è la prima attivista morta in Iran, molti emigrano all’estero.

Altri invece decidono di lottare per i propri diritti: Tara Fares era una femminista, voleva sdoganare le leggi del Corano dove per esempio le donne non possono mangiare nella stessa tavola degli uomini. Fares però è stata uccisa, come molti omosessuali che tentano disperatamente di vivere in Iran.

Migliaia i messaggi dei followers che dicono addio alla loro eroina.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche