> > Istanbul: forte esplosione in centro, ci sono almeno 6 morti e 56 feriti. Erd...

Istanbul: forte esplosione in centro, ci sono almeno 6 morti e 56 feriti. Erdogan: "Non escludiamo la pista terroristica"

instanbul esplosione

La capitale turca è stata scossa da una forte esplosione nel pomeriggio: sono già stati confermati molti feriti e diversi morti

Paura a Istanbul, capitale della Turchia, dove intorno alle ore 14:40 di quest’oggi, 13 novembre, è avvenuta una forte esplosione in centro città, per la precisione nel trafficato quartiere dello shopping di Istiqlal, nella via Istiklal Caddesi.

Il bilancio iniziale di 11 feriti è, come c’era da aspettarsi, peggiorato molto rapidamente. Ecco dunque tutti gli ultimi aggiornamenti anche riguardo al numero delle vittime.

Il video dell’esplosione

A pochissimi minuti dal tragico evento, non si contano i video e i contenuti online che raccontano da vicino ciò che è accaduto nella capitale turca questo pomeriggio. In uno dei filmati apparsi online è possibile vedere un nutrito gruppo di personeimpegnate in una sessione spensierata di shopping assistere alla deflagrazione e scappare via terrorizzati per mettersi al sicuro.

I primi tragici aggiornamenti del governatore di Istanbul

Il governatore della città aveva immediatamente confermato in un tweet pubblicato subito dopo l’esplosione che purtroppo, nella tragedia, erano morte anche diverse persone.

Inizialmente si è parlato di 4 o 5 morti, ma con il passare delle ore ci si è resi conto che il bilancio sarebbe stato molto più tragico.

L’ipotesi attentato

Si rincorrono da ore le voci secondo cui l’esplosione non sarebbe un incidente casuale ma, purtroppo, un vero e proprio attacco terroristico. Pare infatti (l’informazione è ancora da prendere con le pinze) che un kamikaze si sia fatto esplodere fra la folla in una zona per niente casuale: la strada dove è avvenuto il presunto attentato, infatti, ospita anche il consolato russo, che si trova nella via pedonale Istiklal Caddesi al civico 219.

Nel frattempo su Twitter è spuntato anche un altro video dove è possibile vedere quelloc che sembra essere a tutti gli effetti proprio l’individuo che si è fatto esplodere.

I video delle telecamere di sicurezza

Ora dopo ora arrivano sempre più aggiornamenti dalla Turchia rispetto a ciò che è accaduto in città. Online è per esempio apparso un video sconvolgente filmato dalle telecamere di sicurezza di un palazzo situato sopra dove è avvenuta la deflagrazione.

Nella clip è possibile vedere turisti e cittadini di Istanbul camminare tranquilli per le vie della città, quando ad un certo punto un fascio di luce squarcia tutto: sono immagini molto forti, destinate ad un pubblico non troppo impressionabile.

Le indiscrezioni sulla dinamica del presunto attentato

In base a quanto riporta il sito Mynet, citato da Ansa, sembrerebbe che la pista terroristica sia effettivamente la più probabile per giustificare quanto accaduto questo pomeriggio a Istanbul. Sembra che l’esplosivo da cui è partita la deflagrazione sia stato nascosto all’interno di una borsa e piazzata ad hoc da un terrorista in mezzo alla folla. Grazie alle telecamere di sicurezza le forze dell’ordine stanno cercando di capire in queste ore dove avrebbe potuto essere stato posizionato l’ordigno.

La conferenza stampa di Erdogan

A pochissime ore dall’esplosione, il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha indetto una conferenza stampa nel corso della quale ha parlato con i giornalisti presenti riguardo all’attuale delicatissima situazione a Istanbul. Stando a quanto riferitogli dalle autorità locali (il governatore della città nel caso specifico) nell’evento sono morte 6 persone e ne sono rimaste ferite 56. Questi sono ad ogni modo dati provvisori, per quanto ufficiali.

Per il momento, il presidente turco ha confermato che l’ipotesi più probabile è proprio quella di un’azione terroristica, nonostante non ci siano ancora elementi che possano dare certezze in merito. Erdogan, inoltre, ha dichiarato una donna non ancora identificata potrebbe aver giocato un ruolo chiave nell’esplosione