×

Kabul, sul palazzo presidenziale afgano ora svetta la bandiera dei talebani

Per il cambio della bandiera i talebani hanno scelto una data simbolo, l'11 settembre. Il primo ministro Akhund avrebbe portato a termine la cerimonia.

bandiera talebani 768x398

È ufficialmente cominciata l’era dei talebani in Afghanistan. È stata infatti posta la bandiera dell’organizzazione sul palazzo del governo del Paese, a Kabul.

Kabul, svetta la bandiera dei talebani

Leggi anche: Afghanistan, giornalisti torturati dai talebani per aver ripreso una manifestazione

Lo stendardo era già presente presso il palazzo presidenziale afgano da quando i talebani hanno ottenuto il controllo di Kabul.

La cerimonia ufficiale, però, è avvenuta sabato 11 settembre. Una data alquanto significativa se si pensa che è il giorno in cui ricorre l’anniversario dell’attentato delle Torri Gemelle.

Secondo il portavoce Ahmadullah Muttaqi, a compiere il simbolico gesto è stato Mohammad Hassan Akhund, mullah e nuovo primo ministro.

Il quotidiano britannico The Guardian, ha riportato che tale gesto segna “l’avvio ufficiale del governo“. Sarebbe, infatti, questo ciò che ha riferito proprio un portavoce dei talebani.

Un nuovo governo che risulta “tutto maschile e tutto composto da talebani”, continua sempre The Guardian.

Amrullah Saleh sarà il nuovo presidente dell’Afghanistan. Un ruolo, questo, per cui si autoeletto. Attualmente, Saleh sta ancora cobattendo le forze d’opposizione nel Panjshir, a capo delle milizie talebane. Quest’area infatti, si stanno muovendo gli uomini della National Resistance Front, nell’intento di contrastare i talebani.

Talebani, il significato della loro bandiera

Leggi anche: Afghanistan, i Talebani vietano lo sport alle donne perché “l’Islam non permette di esporre i loro corpi”

La bandiera dei talebani è composta da uno sfondo bianco.

In esso vi è riprodotto, in caratteri neri, un passo del Corano. Si tratta della shahādah, uno dei 5 fondamenti della fede mussulmana. Tradotta in italiano quest’ultima risulta: “Testimonio che non c’è nessun dio, al di fuori di Dio, e testimonio che Maometto è il profeta di Dio”.

Talebani: oltre alla bandiera, altre novità per l’Afghanistan

Il cambio di governo in Afghanistan porterà diverse novità. Alcune riguarderanno il settore dell’istruzione.

Nei giorni passati, Abdul Baqi Haqqani, il nuovo ministro dell’istruzione, ha parlato in una conferenza stampa, poi ripresa dai mezzi d’informazione di tutto il mondo.

In tale occasione ha dichiarato che le classi scolastiche e universitarie saranno composte o di soli maschi o di sole femmine. Inoltre, le donne dovranno indossare lo hijab quando si recano all’università.

Entrambe le norme sono state nuovamente reiterate il 12 settembre. Haqqani ha, infatti, ribaudito: “Non permetteremo che ragazzi e ragazze studino assieme. Non consentiremo una educazione congiunta“.

Leggi anche: Afghanistan, i talebani conquistano il Panshir: “Il paese ora è completamente libero”

Contents.media
Ultima ora