×

L’Aquila, bara esplode dentro il loculo. Il sindaco: “Fenomeno raro”

Nel cimitero de L'Aquila, una bara è esplosa nel loculo. Il sindaco ha spiegato che si tratta di un fenomeno raro.

L'Aquila esplode bara

Un fenomeno raro quanto macabro è avvenuto a L’Aquila in Abruzzo dove una bara è esplosa all’interno del loculo. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare per quanto insolito possa essere, si tratta di criticità che seppure non sono comuni (fortunatamente), sono avvenute diverse volte.

A spiegare cosa è successo e come può essere avvenuto un determinato fenomeno il sindaco del comune abruzzese Pierluigi Biondi che – attraverso un comunicato ha dichiarato: “Abbiamo immediatamente allertato la Asl che, però, non potrà intervenire prima di lunedì mattina”.

Nel frattempo l’area interessata dall’esplosione è stata interdetta al pubblico. Vi si potrà accedere una volta che il feretro sarà nuovamente inumato.  

L’Aquila esplode bara, il sindaco Biondi: “È un fenomeno raro”

Come e perché una bara possa essere esplosa proprio nel bel mezzo di queste giornate estive, lo ha spiegato il sindaco de “L’Aquila” Pierluigi Biondi che attraverso un comunicato ha scritto: “Abbiamo immediatamente allertato la Asl che, però, non potrà intervenire prima di lunedì mattina. Sotto la supervisione del personale dell’Azienda sanitaria il personale di una ditta specializzata provvederà sia alla ripulitura dell’area sia al recupero del feretro che verrà nuovamente inumato”. 

L’Aquila esplode bara, il loculario sarà chiuso fino a nuova inumazione del feretro

A seguito dello scoppio della bara, all’interno del loculo, verrà posto il divieto di accedere al loculario sino a quando l’area interessata non verrà ripulita e il feretro correttamente inumato.  “Il provvedimento si è reso necessario a seguito di un fenomeno particolarmente raro come l’esplosione di una bara all’interno di un loculo”, ha spiegato a tal proposito il primo cittadino. 

L’Aquila esplode bara, l’incidente di Lecce

Nel 2018 una bara esplose, provocando la diffusione di cattivi odori che hanno reso irrespirabile l’aria. A lanciare l’allarme di ciò che successe proprio i familiari che a loro volta hanno allertato chi di competenza. 

L’Aquila esplode bara,  come avviene il fenomeno 

Come si può evitare che la bara esploda? L’art. 30 del DPR 285/90 spiega che è necessario costruire e chiudere la bara seguendo diversi passaggi tra cui le pareti della bara che devono necessariamente fornire funzioni di supporto e contenimento. Non solo. Sempre le pareti della bara dovranno essere realizzate in un unico pezzo in lunghezza, senza dimenticare che dovranno essere correttamente saldate seguendo delle fasi ben definite, come l’utilizzo di un collante di “duratura presa”.  

Contents.media
Ultima ora