×

L’Ucraina contro Papa Francesco che ricorda Dugina: “Deludente”

Perché l’Ucraina oggi è contro Papa Francesco che ricorda la figlia dell'ideologo di Putin ammazzata in un attentato a Mosca, la giovane Darya Dugina

Papa Francesco

In un clima crescente di tensione l’Ucraina è contro Papa Francesco che ha ricordato Darya Dugina ed ha definito la sua scelta “deludente”. L’ambasciatore presso la Santa sede è stato decisamente critico verso la decisione del pontefice di fare cenno alla 30enne russa figlia dell’ideologo di Vladimir Putin uccisa in un attentato a Mosca.

L’Ucraina contro Papa Francesco

Papa Bergoglio aveva ricordato con sincera empatia la morte di Darya Dugina, figlia del filosofo russo Aleksandr Dugin e lo aveva fatto nel corso dell’udienza generale. Aveva detto il Papa: “tanti innocenti stanno pagando la pazzia, la pazzia di tutte le parti, perché la guerra è una pazzia, penso ad una povera ragazza volata in aria per una bomba che era sotto il sedile della macchina a Mosca.

Gli innocenti pagano la guerra”.

A Kiev non la prendono affatto bene

Ma a Kiev, dove dell’omicidio di Dugina sono accusati, non l’hanno presa bene e l’ambasciatore ucraino presso la Santa Sede si è fatto portavoce di quel sentimento: “Il discorso del Papa è stato deludente e mi ha fatto pensare a molte cose; non si può parlare con le stesse categorie di aggressore e vittima, stupratore e vittima”. E ancora: “Come è possibile citare una degli ideologi dell’imperialismo russo come vittima innocente?”.

Contents.media
Ultima ora