×

Lamorgese sul Green Pass: “I gestori dei locali non possono richiedere i documenti”

La Lamorgese parla del Green Pass e dei controlli dei documenti: "I gestori dei locali non possono chiedere la carta d'identità".

Lamorgese Green Pass documenti

Dal momento dell’entrata in vigore dell’obbligo di Green Pass – il certificato che attesta l’avvenuta vaccinazione o la negatività ad un tampone – per accedere nei locali al chiuso, le polemiche non sono mai mancate. I novax sono scesi in strada inneggiando alla dittatura sanitaria e in molti, anche tra i soggetti a favore della scelta del governo, hanno sottolineato come questa misura abbia una concreta difficoltà ad essere rispettata per così come è stata concepita.

Mancano certezze su chi effettuerà i controlli e gli esercenti dei locali sono messi nel difficile ruolo di sceriffi, attività di certo non di loro competenza. Sul tema è intervenuta la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, che ha sottolineato come i gestori dei locali non potranno chiedere la carta d’identità ai clienti“.

Lamorgese, sul Green Pass e documenti

Nello specifico, pur mantenendo fede alla linea del governo che l’obbligo di green pass l’ha introdotto, la ministra ritiene impensabile che “l’attività di controllo (del Green pass) venga svolta dalle forze di polizia”. Le forze dell’ordine provvederanno dunque solo con accertamenti a campione nei locali e i gestori dei locali non potranno chiedere i documenti. Un intreccio che va a discapito dei molti esercenti invece fermamenti convinti che la misura – se opportunamente strutturata – possa essere quella che eviterà alle loro serrande di riabbassarsi per nuove chiusure. 

Lamorgese: “Green Pass? I proprietari dei locali non possoono chiedere i documenti”

“La regola – ha precisato in seguito la titolare del Viminale – è che venga richiesto il green pass senza il documento di identità”. “Non si può pensare – ha ribadito – che l’attività di controllo venga svolta dalle forze di polizia. Significherebbe distoglierle dal loro compito prioritario che è garantire la sicurezza. Al riguardo è in via di preparazione una circolare”. 

Green Pass e documenti, il punto della Lamorgese

Le parole della ministra dell’Interno Lamorgese indicano come forse qualcosa in merito alla gestione della questione Green Pass sia da rivedere, non per eliminarne la funzione ma anzi per renderla più efficace e dunque garantirne una concreta applicabilità nella vita di tutti giorni dei cittadini. Nel frattempo, in molte città italiane e non solo, sono scesi in piazza nel weekend i movimenti No Green Pass. 

Contents.media
Ultima ora