×

Maneskin, altra gaffe sul nome: il colpevole stavolta è Amadeus

I Maneskin non trovano pace: ribattezzati un'altra volta da Amadeus a poche ore dall'errore di Orietta Berti.

amadeus maneskin

Maneskin non trovano pace. Dopo la gaffe di Orietta Berti, che in un collegamento in diretta li ha ri-battezzati Naziskin, nella finale della 71° edizione del Festival di Sanremo, vinta proprio dalla band romana, è arrivato un altro errore sul nome. Il colpevole questa volta è il conduttore Amadeus, che però è stato prontamente corretto dall’attento co-conduttore Fiorello.

La gaffe di Amadeus sui Maneskin

La vittima della gaffe di Amadeus è stata il frontman dei Maneskin. Il suo nome è Damiano, ma il conduttore lo ha chiamato Donato. Non una, bensì due volte. Nel primo caso, infatti, nel corso della loro esibizione, Fiorello aveva bacchettato il conduttore: “Eh, dinne n’altra…”, aveva esclamato con ironia. Non è bastato tuttavia a fermare il direttore artistico della 71° edizione del Festival di Sanremo. Al momento della premiazione, infatti, è quest’ultimo è ricascato nell’errore.

Sul web è inevitabilmente scoppiata l’ironia. “Prima da Maneskin a Naziskin. Poi da Damiano a Donato. Possiamo farcela eh“, ha scritto un utente. Intanto la band romana festeggia la vittoria. Sul podio è riuscita infatti a superare la concorrenza di Ermal Meta, arrivato terzo, e il duo composto da Francesca Michelin Fedez, arrivato secondo.

Contents.media
Ultima ora