×

Liguria: spacciava nei giardini della scuola a Sestri, denunciato 19enne rumeno

Un 19enne rumeno, già in passato schedato dalla polizia, è stato denunciato perché sorpreso mentre spacciava hashish nei giardini davanti a un liceo di Sestri Ponente.

spacciava

Colto in flagranza di reato mentre spacciava hashish nei giardini davanti a una scuola di Sestri Ponente, un cittadino rumeno di 19 anni è stato denunciato dalla polizia. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti da tempo monitoravano le attività intorno a quei giardini, dopo aver ricevuto ripetute segnalazioni in merito a presunte attività sospette che in essi si svolgevano.

La droga era spacciata davanti al liceo Lanfranconi

Il 19enne rumeno spacciava l’hashish nei giardini che si trovano proprio davanti alla succursale del liceo Lanfranconi e alla scuola primaria Rodari. Da tempo circolavano sospetti in merito al fatto che i giardini fossero un luogo di spaccio. Gli agenti del commissariato di Sestri Ponente, quindi, tenevano sott’occhio la zona con particolare attenzione, nel tentativo di accertare se fosse frequentata da pusher e, in caso affermativo, incastrarli.

Non è una novità, infatti, che tra i luoghi preferiti dagli spacciatori vi siano quelli nelle immediate vicinanze delle scuole. Anche perché proprio gli studenti delle superiori sono i principali acquirenti di droghe leggere, quali hashish e marijuana. E non è raro che gli stupefacenti siano spacciati anche all’interno degli edifici scolastici. Così come non lo è che i pusher siano gli stessi studenti.

Il pusher colto in flagrante con due clienti minorenni

L’intervento della polizia è scattato nel pomeriggio di ieri, lunedì 8 maggio 2017, poco prima delle 15.30. Proprio allora, infatti, è stato notato che il giovane rumeno si appartava con altri soggetti, per poi scambiare furtivamente alcuni involucri di cellophane con delle banconote. Dopo aver mandato a monte la compravendita, gli agenti di polizia sono passati alla perquisizione del 19enne, addosso al quale hanno trovato 0,46 grammi di hashish oltre a 80 euro, tutti in banconote di piccolo taglio.

Al momento dell’intervento degli agenti con lo spacciatore c’erano anche due acquirenti, entrambi minorenni.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche