×

Longarone, bimbo di due anni morto dopo un malore: aperta un’inchiesta

Un bimbo di due anni di Longarone è morto improvvisamente dopo aver accusato un malore: aperta un'inchiesta per chiarire la dinamica dei fatti.

bambino morto sharm

La magistratura ha aperto un’inchiesta sul caso di Nicolò Feltrin, il bimbo di due anni di Longarone morto all’ospedale di Pieve di Cadore giovedì 28 luglio 2022. Arrivato nella struttura in braccio al padre, respirava poco e male e, dopo essersi addormentato, non si è più ripreso.

Bimbo di due anni morto a Longarone

Il fascicolo al momento non vede alcun indagato, ma i Carabinieri stanno continuando a raccogliere elementi utili a capire come si sono svolti i fatti. Mentre è attesa l’autopsia, che il medico legale Antonello Cirnelli effettuerà mercoledì prossimo, i militari sono infatti andati a casa dei genitori del piccolo per interrogarli.

Il padre Diego Feltrin ha raccontato agli investigatori che giovedì mattina era andato al parco della frazione insieme al figlio.

Mentre quest’ultimo giocava, avrebbe ingerito un oggetto che l’uomo ha subito cercato di togliergli dalla bocca. Inizialmente non avrebbe dato peso al fatto, tanto che i due sono tornati a casa e hanno pranzato insieme alla madre. Nel pomeriggio, però, Nicolò ha iniziato a stare male addormentandosi in un modo così pesante da allarmare i genitori. Il papà l’ha quindi trasferito in ospedale dove, a causa di un quadro clinico piuttosto anomalo, è deceduto nel sonno.

Indagini in corso

Una delle prime ipotesi avanzate dagli esperti è che il piccolo abbia ingerito una sostanza tossica. Quando al parco ha messo in bocca quell’oggetto, potrebbe infatti aver ingerito dei pesticidi che si sono rivelati fatali. La versione dovrà comunque essere confermata o smentita dall’esame autoptico che svelerà la reale causa della morte.

Contents.media
Ultima ora