Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Lutto per Matteo Renzi, morto lo zio dell’ex premier
Cronaca

Lutto per Matteo Renzi, morto lo zio dell’ex premier

Matteo Renzi

Lutto in famiglia per Matteo Renzi, a cui è mancato lo zio, dopo una lunga malattia

Matteo Renzi sta vivendo momenti di dolore. Da poco è giunta la notizia della morte dello zio Nicola Bovoli.
Si è spento in seguito ad una lunga malattia. Quando parlava del nipote era solito dire: “Un ragazzo con tanta voglia di fare e sincero”.

Matteo Renzi e famiglia in lutto

Matteo Renzi

Brutti momenti per Matteo Renzi e famiglia. Durante la scorsa notte è passato a miglior vita lo zio dell’ex premier e segretario del Pd. Nicola Bovoli, questo è il suo nome è morto in seguito ad una lunga malattia. E’ deceduto all’età di 73 anni nella sua casa di Vicopisano, in provincia di Pisa.

Nicola Bovoli è il fratello di Laura, la madre dell’ex premier. Lo zio era molto legato a Matteo Renzi che definiva “un ragazzo con tanta voglia di fare e sincero“. Anni or sono fece una candida ed ingenua confessione, ammettendo di aver raccomandato il nipote a Mike Bongiorno.

Era infatti suo desiderio che il nipote partecipasse a La Ruota della Fortuna.

L’apparizione giovanile in tv dell’ex premier rimarrà nella storia. Quando ultimamente gli porgevano domande inerenti al nipote e su chi fosse più importante fra i due, adorava scherzare piacevolmente: “Più che essere io lo zio di Renzi, semmai è lui che è il nipote di Nicola Bovoli“.

Ricordiamo Nicola Bovoli

Matteo Renzi

Nicola Bovoli si è laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti e con la meritata lode all’Università di Firenze. In seguito si era trasferito a Milano e qui si era dedicato a fare carriera prima alla Rizzoli e poi con un gruppo proprio, che era specializzato nella consulenza e gestione operativa. Questo nell’ambito del marketing editoriale.

In questo modo lo zio di Matteo Renzi conobbe Mike Bongiorno e gli presentò il nipote. All’epoca vigeva una collaborazione con Fininvest, dalla cui nacque il Quizzy. Si trattava di un telecomando per mezzo del quale il pubblico poteva partecipare comodamente dal divano di casa ai concorsi di alcune trasmissioni televisive.

Tra queste anche tutti i quiz di Mike.

Io lavoravo con Mike dal 1987 e nel 1994, quando Matteo partecipò alla trasmissione, eravamo amici. Mike un giorno mi confessò di essere in tensione: non riusciva a trovare un concorrente che spiccasse, così gli proposi Matteo, sostenendo che era un ragazzo vispo. Mike mi disse di fargli la selezione e lo prese subito” spiegò Nicola Bovoli in un’intervista a Davide Vecchi.

La carriera dello zio di Renzi

Dopo una lunga carriera nel marketing editoriale a Milano, in cui divenne uno degli ideatori di alcuni articoli che vengono allegati a quotidiani e riviste. Il compito di questi oggetti era di incrementare le vendite, lo zio di Matteo Renzi si era trasferito in provincia di Pisa, dove per diversi anni fa si lavorò come imprenditore agricolo.

Nicola Bovoli è sempre stato affezionato alla sua Toscana. Nella sua regione preferita aveva deciso di produrre olio e prodotti biologici. Fu lui a dare vita al Frantoio di Vicopisano. Bovoli se ne è andato, lasciando una moglie e due figli.

Ci uniamo al dolore della famiglia e dello stesso Matteo Renzi, a tutti porgiamo le più sentite condoglianze.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche