> > Macron in visita negli Usa: “Un negoziato di pace con Putin è ancora possi...

Macron in visita negli Usa: “Un negoziato di pace con Putin è ancora possibile”. Mosca smentisce Parigi

macron visita usa

In occasione della sua visita negli Usa, il presidente francese Emmanuel Macron ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla guerra in Ucraina.

In occasione della sua visita negli Usa e del suo incontro con il leader americano Joe Biden, il presidente francese Emmanuel Macron si è detto convinto che sia ancora possibile arrivare alla conclusione pacifica della guerra in Ucraina.

Le parole del politico, tuttavia, sono state prontamente contestate dal Cremlino.

Macron in visita negli Usa: “Un negoziato di pace con Putin è ancora possibile”. Mosca smentisce Parigi

Il presidente francese Emmanuel Macron non ha ancora perso la speranza sulla risoluzione pacifica del conflitto russo-ucraino e, in occasione dell’intervista rilasciata alla ABC durante la sua visita negli Stati Uniti d’America, ha ribadito di essere certo che un negoziato di pace sia “ancora possibile”.

Macron ha ammesso che le possibilità sono scarse ma ha anche ribadito che il leader del Cremlino Vladimir Putin ha commesso “un enorme errore” varando la sua operazione militare speciale in Ucraina. Ciononostante, per il presidente francese, la via diplomatica è ancora un’opzione, una strada da perseguire per risolvere la crisi che da mesi strazia il cuore dell’Europa.

Alla ABC, infatti, Macron ha dichiarato: “Se avessi una risposta sulla volontà di Putin negoziare, ora sarei intorno al tavolo con lui – e, pur sottolineando la distanza che persiste tra le posizioni di Kiev e di Mosca, ha spiegato –.

Una pace giusta non è una pace che può venire imposta agli ucraini. Una pace giusta non è una pace che a medio o lungo termine non sarebbe accettata da una delle due parti”.

A stretto giro, le parole del presidente francese sono state commentate dal portavoce del Cremlino Dmitry Peskov che hacomunicato in via ufficiale che nessuna telefonata tra Putin e Parigi è attualmente in agenda.

Le critiche a Biden sulla gestione dell’inflazione

Intanto, alla ABC, Macron ha rimarcato quanto sia cruciale il rapporto privilegiato che i Paesi occidentali intrattengono con Washington anche se non ha taciuto alcune critiche nei confronti del presidente americano Joe Biden.

“L’alleanza tra Francia e Stati Uniti è più forte di tutto”, ha asserito il leader francese. “Ma con grande franchezza ho detto ai deputati americani che i sussidi Usa rischiano di spaccare l’Occidente”.

In particolare, quindi, Macron ha contestato il piano del partner atlantico ideato per contrastare la piaga dell’inflazione.

Pur condividendo gli obiettivi di Biden, infatti, MAcron ha ribadito che le misure approvate dal Congresso non faranno altro che frantumare l’Occidente e mettere in ginocchio le economie del Vecchio Continente piuttosto che risolvere l’inflazione.